La Kia Rio è un’utilitaria del segmento B con carrozzeria a 5 porte che, per qualità generale e doti stradali, non ha niente da invidiare alle concorrenti europee.

La Kia Rio che viene offerta in una versione a benzina, una a GPL e due a gasolio. 

GLI INTERNI DELLA KIA RIO

La quarta generazione della Kia Rio ha fatto notevoli passi avanti in termini di stile. A guadagnarne sono soprattutto gli interni, nettamente più curati rispetto al modello precedente. La plancia, più pulita e minimale, è disponibile anche nella variante bi-colore e accoglie uno schermo a colori da 5 pollici (7 in opzione) del nuovo sistema multimediale. 

Cresciuta nelle dimensioni (1,5 centimetri in lunghezza e 0,5 in larghezza), la Kia Rio offre più spazio per i passeggeri: anche sui sedili posteriori si viaggia comodi. E il bagagliaio, ora a doppio fondo, è più capiente.

KIA RIO A BENZINA E GPL

L’unica motorizzazione a benzina della Kia Rio è equipaggiata con l’1.2 4 cilindri da 84 CV. Lo stesso motore viene utilizzato anche per la Kia Rio GPL, la versione bi-fuel che consente di abbassare notevolmente i costi di percorrenza. Il prezzo del GPL, infatti, è inferiore alla metà di quello della benzina. 

Per la minore resa del GPL, però, bisogna mettere in conto un consumo più elevato quando si viaggia a gas. Grazie al doppio serbatoio, la Rio GPL offre un’autonomia elevata.

KIA RIO DIESEL

Due le versioni diesel dell’utilitaria coreana: Kia Rio 1.1 CRDi, equipaggiata con il 3 cilindri da 1.1 litri da 75 CV, e la Kia Rio 1.4 CRDi a 4 cilindri da 90 CV. Entrambi sono abbinati a un cambio manuale a 6 marce.

Le due versioni diesel della Kia Rio garantiscono un consumo contenuto. La versione più potente, va da sé, offre prestazioni superiori.