recupero punti patentePer recuperare i punti della patente è possibile effettuare un corso presso un’autoscuola o presso altri soggetti autorizzati, quali enti provinciali o regionali.

Per i cittadini titolari di patente A1, A, B oppure B + E è possibile recuperare fino ad un massimo di 6 punti frequentando un corso di recupero punti patente della durata di 12 ore.


I conducenti professionali, ovvero i titolari di patente C, C+E, D, D+E, hanno invece la possibilità di recuperare fino a 9 punti a fronte di un corso recupero punti di 18 ore.

Oltre ai corsi che permettono di recuperare i punti della patente, la normativa prevede due meccanismi volti a premiare i conducenti e gli automobilisti diligenti:

1) Buona condotta: se i punti non sono completamente esauriti e per due anni consecutivi non vengono commesse infrazioni che comportano ulteriori decurtazioni di punti, il titolare della patente si vedrà restituire i 20 punti originari.

2) Punti premio: ai soggetti che non subiscono decurtazioni di punti per due anni di seguito, vengono assegnati 2 punti premio per ogni biennio, fino ad un totale di 10 punti premio che si vanno a sommare ai 20 punti originari.