Dopo 12 anni dal suo debutto, la Volvo XC90 si presenta completamente rinnovata. Ed è già un successo: i 1.927 esemplari dell’esclusiva First Edition, in vendita esclusivamente online a 94.500 euro, sono andati a ruba nel giro di 47 ore.

Un buon inizio quindi per la lussuosa e tecnologica Suv svedese, che rientra in un programma di investimento di ben 11 miliardi di dollari e rappresenta il rilancio del Marchio. La nuova XC 90, basata su un’inedita architettura modulare SPA, è la prima a portare il nuovo logo della Casa e rappresenta l’orientamento stilistico delle futuri modelli Volvo.

Sicura e tecnologicamente avanzata, è la prima auto ad essere equipaggiata con un sistema che protegge i passeggeri in caso di uscita di strada. Ed è sempre la prima a montare il sistema di frenata automatica in prossimità degli incroci, che azioni i freni se rileva un’altra auto che sopraggiunge in senso contrario evitando l’impatto.

I nuovi motori della XC90 sono tutti a 4 cilindri: al lancio ci saranno il benzina T6 da 320 CV e il turbodiesel D5 da 225 CV, entrambi abbinati alla trazione integrale e al cambio automatico a 8 rapporti. Più avanti arriverà anche la XC90 Twin Engine, versione ibrida spinta da un motore a benzina da 2.0 litri abbinato ad un motore elettrico, per un totale di 400 CV di potenza. Le sue emissioni di CO2 sono inferiori a quelle di una citycar: appena 60 g/km.