Montare il motore di una moto su un’auto non è certo una novità, ma con la XL Sport la Casa di Wolfsburg ha voluto realizzare una concept car ad alta efficienza, oltre che ad alte prestazioni...


Il motore V2 della Ducati 1199 Superleggera

Il cuore della Volkswagen XL Sport è il V2 della nuova 1199 Superleggera con distribuzione desmodromica, ovvero il bicilindrico più potente al mondo, che trasmette la potenza alle ruote posteriori tramite un cambio a doppia frizione DSG a 7 rapporti.
La XL Sport è in grado di raggiungere gli 11.000 giri/min ed erogare 200 CV e 134 Nm che permettono a questa leggerissima concept (890 kg) di raggiungere i 270 km/h di velocità massima e di accelerare da 0-100 km/h in 5,7 secondi. I soli cerchi in magnesio, rispetto a quelli in lega d’alluminio, consentono un risparmio di 23,9 kg sulla bilancia. Ma il peso ridotto è garantito soprattutto dalla carrozzeria in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio.


Aerodinamica da record

Uno dei punti chiave sul quale hanno lavorato gli ingegneri è la sua aerodinamica (coefficiente di resistenza pari a 0,258), ottenuta nonostante gli  pneumatici larghi (205/40 R 18 sull’anteriore e 265/35 R 18 sul posteriore) e una deportanza ottimale. Il sistema delle sospensioni, integrato in uno spaceframe in acciaio ad alta resistenza, è composto da asse anteriore e posteriore con bracci trasversali doppi e disposizione pull-rod degli ammortizzatori, mentre la sua capacità frenante della XL Sport è garantita dai dischi ceramici