Volkswagen presenta Taigun Concept, la prima suv derivata da una citycar, più precisamente dalla piccola di famiglia Volkswagen Up!. Presentata al Salone di San Paolo in Brasile, la Taigun Concept potrebbe debuttare dapprima nel mercato sud americano nel 2015 per poi essere diffusa globalmente.
 

Stile e dimensioni

La Volkswagen Taigun Concept riprende il design delle sorelle maggiori Touareg e Tiguan, di cui il nome è l’anagramma. Le dimensioni sono contenute (3,86-1,73-1,57), ma la gommatura importante, con cerchi da 17” e pneumatici 205/50, le conferisce un aspetto più da grande.
La derivazione dalla Up! è ben visibile per alcuni dettagli stilistici sia per gli esterni sia per gli interni, che riprendono sui sedili e sui pannelli delle portiere i colori della carrozzeria. Innovative le bocchette di aerazione laterali con pomello per la regolazione della temperatura incorporato, mentre il bagagliaio ha una capacità di 280 litri espandibile fino a 987 con l’abbattimento dei sedili posteriori.
 

Motore, prestazioni e consumi

Anche il motore 1.0 3 cilindri della Taigun Concept deriva da quello della Up!, ma con l’aggiunta di un turbocompressore raggiunge 110 cv di potenza e 175 Nm di coppia. Disponibile solamente con un cambio meccanico a 6 rapporti e con la trazione anteriore, ha peso particolarmente contenuto per una suv di 985 kg che le consente prestazioni brillanti: accelerazione da 0-100 km/h coperta in 9,2 secondi e 186 km/h di velocità massima, con un consumo medio di soli 4,5 l/100 km.