Dopo la presentazione della Concept in occasione del Salone di Ginevra, Toyota svela a Parigi la nuova CH-R che arriverà sul mercato entro la fine dell’anno.

Un passo importante per la Casa giapponese che si rafforza nel mercato dei Suv/Crossover, segmento che vale circa il 18% delle vendite del mercato italiano (dati Unrae), e aggiunge un modello con interessanti prospettive di vendita da affiancare a Yaris e Aygo, le due piccole che contribuiscono per il 75% delle immatricolazioni di Toyota in Italia.

La nuova CH-R, acronimo di Coupé High-Ride, è una Suv dalle linee sportive e da un design che strizza l’occhio ai gusti dei clienti europei. Orgogliosamente ibrida, la Toyota CH-R sarà disponibile al lancio con la versione 1.8 16V alimentata a benzina con un’unità elettrica da 122 CV complessivi e prezzi compresi tra 28.400 euro e 30.400 euro.

In alternativa all’alimentazione ibrida sarà disponibile anche un tradizionale 1.2 benzina da 116cv con prezzi compresi tra 25.400 euro dell’allestimento Active e 29.700 per la versione Lounge 4WD.

Non è invece prevista una motorizzazione diesel né una versione con cambio manuale: sia l’1.2 sia l’1.8 ibrido sono abbinati al cambio a variazione continua CVT.