Non manca molto al debutto della Suzuki Celerio, la nuovissima citycar omologata per 5 persone che sostituisce in un colpo solo la Alto e la Splash affermandosi come la più spaziosa della categoria.


Citycar spaziosa

Maneggevole come una citycar deve essere grazie alle dimensioni compatte (3,6 metri in lunghezza e 1,6 in larghezza), la Suzuki Celerio vanta una capacità di carico ai vertici della sua classe: sia in termini di abitabilità, che ci ha sorpreso siamo saliti a bordo del suo abitacolo in occasione del suo debutto allo scorso Salone di Ginevra, sia per quanto riguarda il bagagliaio, che nella configurazione standard ha una capacità di 254 litri.
Il posto di guida rialzato della Celerio consente di avere un’ottima visibilità al guidatore e le 5 porte di serie agevolano l’accesso. Da sottolineare che i finestrini delle portiere posteriori sono scorrevoli e non a compasso.


Consumi ed emissioni contenuti

Sotto il cofano della Suzuki Celerio c’è un’efficiente 1.0 3 cilindri a benzina, che nella variante da 68 CV e 90 Nm spinge la citycar giapponese fino ad una velocità massima di 155 km/h e le consente di percorrere 23 km/l nel ciclo combinato di omologazione con emissioni pari a 99 g/km di CO2. In opzione sarà disponibile un cambio meccanico robotizzato AGS con modalità manuale-sequenziale.


Gli allestimenti

La Suzuki Celerio verrà commercializzata in due allestimenti:

  • GL: prevede di serie 4 airbag, climatizzatore, sistema ESP, sistema di assistenza alla frenata, Bluetooth e impianto audio CD-MP3 con presa USB.

  • GLX: rispetto alla GL aggiunge 6 airbag, volante in pelle, fendinebbia, cerchi in lega, specchietti retrovisori in tinta con la carrozzeria regolabili e riscaldabili elettricamente.