Vediamo quali sono le 5 SUV compatte – o mini SUV – più vendute da gennaio a novembre e mettiamone a confronto le caratteristiche: il prezzo di listino, le prestazioni, le dimensioni e il bagagliaio.


NISSAN QASHQAI

La più venduta tra le SUV compatte è la Nissan Qashqai (24.305 unità), l’antesignana delle mini SUV: quando venne lanciata, nel 2006, non aveva rivali con cui confrontarsi. Il successo fu tale che riuscì a conquistare il secondo posto tra le più vendute del segmento C, dopo la Volkswagen Golf.

Oggi la seconda generazione di Nissan Qashqai tiene alto l’onore del modello, ma in termini numerici non è poi così distante dalla seconda classificata tra le mini SUV più vendute. La Qashqai è lunga 4,38 metri, larga 1,81 e alta 1,60; il suo bagagliaio ha una capacità che va da 430 litri fino a 1.533 con i sedili posteriori abbassati e l’abitacolo è comodo, accogliente e discretamente rifinito. Si tratta di una SUV completa, dai consumi contenuti e dal buon comportamento su strada.

Quattro le motorizzazioni, di cui due a benzina (1.2 DIG-T 116 CV e 1.6 DIG-T 163 CV) e due turbodiesel, ovviamente le più vendute in Italia (1.5 dCi 110 CV e 1.6 dCi 131 CV). I prezzi partono da 20.780 euro per la versione d’ingresso a benzina e 22.800 per quella turbodiesel da 110 CV, che raggiunge i 182 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 in 11,8 secondi, promettendo un consumo medio di appena 3,8 l/100 km. La trazione 4WD è disponibile solo sulla Qashqai 1.6 dCi 131 CV, in listino con prezzi a partire da 26.750 euro.


FIAT 500X

Al secondo posto nella classifica delle SUV compatte più vendute si posiziona la Fiat 500X (23.142 unità), mini SUV torinese del segmento B che condivide la meccanica con la Jeep Renegade, ma rispetto alla quale ha un aspetto più urbano e meno rude. Il suo design ben interpreta l’originale Fiat 500, e anche gli interni sono davvero curati nelle finiture: la 500X è l’auto che ha alzato l’asticella della Casa torinese.

La gamma prevede due allestimenti, uno più cittadino e l’altro più off-road, con fascioni paracolpi e assetto rialzato. Insomma, crossover oppure SUV: la 500X ha due anime in base all’allestimento che si va a scegliere. Solo nel secondo caso di può avere anche la trazione 4x4, anche in abbinamento al nuovo cambio automatico a 9 marce.

La 500X è lunga 4,25 metri, larga 1,80 e alta 1,60 (1,62 negli allestimenti Cross e Cross Plus) mentre il bagagliaio ha una capacità che varia da 350 a 1.000 litri. Sei le motorizzazioni, a benzina da 110 a 170 CV e turbodiesel da 95 a 140 CV; i prezzi partono da 17.600 euro per la 500X 1.6 E-Torq 110 CV e 19.000 per la 500X 1.3 Multijet 95 CV guidabile anche dai neopatentati.

La 500X 1.6 Multijet, la più equilibrata per prezzo e prestazioni, raggiunge i 186 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 in 10,5 secondi; il consumo medio dichiarato è di 4,1 l/100 km.


RENAULT CAPTUR

Al terzo posto della classifica troviamo la Renault Captur (21.980 unità), la prima mini SUV della Losanga del segmento B basata sulla meccanica della Renault Clio. In confronto alle prime due SUV compatte in classifica, la Captur ha dimensioni più contenute: è lunga 4,12 metri, larga 1,78 e alta 1,57, ma il suo bagagliaio (350 - 1.388 litri) si posiziona tra quello della Qashqai e quello della 500X.

La Captur è maneggevole, si guida bene e consuma poco, soprattutto nella versione turbodiesel equipaggiata con l’1.5 dCi. Due le motorizzazioni a benzina (90 e 120 CV) e due quelle turbodiesel (90 e 110 CV), da poco anche con il nuovo cambio automatico EDC a doppia frizione; non disponibile, invece, la trazione integrale.

La Captur 1.5 dCi 90 CV raggiunge i 171 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 in 13,1 secondi; il consumo medio dichiarato si attesta a soli 3,6 l/100 km. I prezzi partono da 16.850 euro per la Captur 1.2 TCe a benzina e 18.850 per la 1.5 dCi 90 CV.


OPEL MOKKA

Al quarto posto si posiziona la Opel Mokka (20.841 unità), SUV compatta lunga 4,28 metri, larga 1,80 e alta 1,66. In questa classifica è la seconda più grande per dimensioni dopo la Nissan Qashqai, mentre il bagagliaio va da 356 a 1.372 litri di capienza.

Oltre alle versioni benzina e turbodiesel, la Opel Mokka vanta nella propria gamma una versione a GPL basata su un motore 1.4 turbo da 140 CV dalle buone prestazioni: 197 km/h, da 0 a 100 in 10,2 secondi e consumo medio di 7,2 l/100 km di GPL che, ricordiamo, costa circa il 50% in meno della benzina. Se la si vuole 4x4, però, bisogna guardare alle altre versioni, perché quella a GPL è solo a trazione anteriore.

I prezzi della Opel Mokka partono da 19.300 per la versione a benzina e 24.350 per quella turbodiesel. La Mokka GPL, invece, parte da 23.850 euro.


PEUGEOT 2008

Il quinto posto della classifica è occupato dalla Peugeot 2008 (18.423 unità), mini SUV basata sulla Peugeot 208. La 2008, quindi, è una diretta concorrente della Captur per dimensioni, prestazioni e prezzi.

Partiamo dalle dimensioni della 2008: è lunga 4,16 metri, larga 1,74 e alta 1,56 mentre il bagagliaio ha una capacità che varia da 350 a 1.000 litri, proprio come quello della 500X. Tre le versioni a benzina (da 82 a 130 CV) e tre quelle turbodiesel (da 75 a 120 CV) con prezzi a partire da rispettivamente 15.810 e 17.460 euro. La guidabilità è ottima, e i consumi sono contenuti: quello dichiarato dalla Casa per le tre versioni a gasolio è di 3,7 l/100 km.

La trazione integrale non è prevista sulla SUV compatta del Leone, in compenso c’è il Grip Control: un dispositivo che sfrutta l’elettronica del sistema ESP per distribuire la copia sulla ruota con più aderenza. Questo sistema è abbinato a pneumatici M+S.

La 2008 BlueHDi 100 è la versione turbodiesel intermedia, raggiunge i 180 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in 11 secondi. È in listino a 20.060 euro nell’allestimento Active.


QUALE SCEGLIERE?

Se le dimensioni contenute e il prezzo basso sono una priorità, la Renault Captur e la Peugeot 2008 sono la scelta giusta: due mini SUV ben fatte, dalla buona guidabilità e dai costi di gestione contenuti. Ottime anche nell’uso cittadino.

Se cercate una SUV compatta ma spaziosa,i due modelli più indicati tra questi sono la Nissan Qashqai e la Opel Mokka: la prima è il punto di riferimento nella categoria, la seconda è interessante perché disponibile anche nella versione a GPL.

Se lo stile 500 vi piace, la Fiat 500X è  l’auto da scegliere: stilosa, ben rifinita e con tanta personalità. Non è tra le più spaziose se confrontata con le altre SUV compatte con dimensioni simili, ma vanta delle buone qualità stradali e può essere scelta sia nell’allestimento più urbano sia in quello dall’animo più votato all’off-road.