Tra tutte le novità presenti al Salone di Ginevra 2013 ce ne sono tre che hanno creato una grande attesa, a partire dalla supercar di Maranello, con la Casa produttrice che fino ad oggi non ne aveva svelato nemmeno il nome: ora sappiamo che si chiama LaFerrari, quasi a voler affermare che si tratta della loro vettura definitiva. Presentate anche la McLaren P1 e la Lamborghini Veneno, prototipo da corsa omologato per l’uso stradale prodotto in soli 3 esemplari.


Ferrari LaFerrari al Salone di Ginevra 2013

Dopo la 288 GTO, la F40, la F50 e la Enzo è la volta de LaFerrari, l’ultima sfida della Casa modenese sviluppata con tutto il know how a disposizione che fa il suo debutto in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2013. Prodotta in soli 499 esemplari (le richieste sono già il doppio rispetto alla disponibilità), è la prima supercar ibrida di Ferrari: il motore endotermico 6.3 litri V12 da 800 cv è abbinato ad un motore elettrico da 163 cv.
I numeri de LaFerrari sono impressionanti: 963 cv di potenza (sviluppati a 9.000 giri/min), 900 Nm di coppia, 0-100 km/h in meno di 3 secondi, 0-200 km/h in meno di 7 secondi, 0-300 km/h in 15 secondi, velocità massima superiore ai 350 km/h e tempo sul giro nel circuito di Fiorano di un minuto e venti secondi.


McLaren P1 al Salone di Ginevra 2013

Anche la supercar inglese fa il suo debutto al Salone di Ginevra 2013. La McLaren P1 utilizza la tecnologia ibrida, ma con un motore più piccolo rispetto a quello de LaFerrari e sovralimentato. Nel dettaglio la McLaren P1 è dotata di un 3.8 litri V8 biturbo da 737 cv e 720 Nm abbinato ad un motore elettrico da 179 cv e 260 Nm, per un totale di 916 cv di potenza e 900 Nm di coppia. Il risultato intermini di prestazioni è impressionante: 0-100 km in meno di 3 secondi, 0-200 km/h in meno di 7, 0-300 km/h in meno di 17 e velocità massima limitata elettronicamente a 350 km/h.
Con una produzione limitata a 375 esemplari, sarà venduta al prezzo di 866.000 sterline (oltre un milione di euro).


Lamborghini Veneno al Salone di Ginevra 2013

Prodotta per festeggiare i 50 anni di Lamborghini Automobili, la Lamborghini Veneno è una delle star del Salone di Ginevra 2013. Più che di supercar bisognerebbe parlare di prototipo da corsa omologato per l’uso stradale. Costruita con materiali innovativi brevettati dalla casa di Sant’Agata Bolognese, la Veneno pesa solo 1.450 kg. Il motore è il 6.5 litri V12 della Aventador, con potenza incrementata a 750 cv, abbinato alla trazione integrale e al cambio manuale ISR a 7 rapporti.
Con una rapporto peso/potenza di 1,93 kg/cv, la Lamborghini Veneno accelera da 0-100 km/h in 2,8 secondi e raggiunge i 355 km/h.
Prodotta in soli 3 esemplari, non più disponibili in quanto già venduti, ha un prezzo d’acquisto pari a 3.630.000 euro.