In occasione del Wörthersee Treffen, la Casa spagnola presenta celebra il trentesimo anniversario della sua utilitaria presentandone un esemplare completamente scoperto: la Seat Ibiza Cupster.

Una concept car basata su una Seat Ibiza Cupra alla quale sono stati asportati il tetto, il parabrezza, i finestrini, il lunotto e i montanti. La reinterpretazione di Seat Design ha trasformato una hatchback sportiva a 5 posti in una spider a 2 posti che protegge i suoi passeggeri con un’avvolgente e bassa striscia di vetro. Striscia che va ad abbassarsi man mano che si procede verso la coda della vettura.

Tuttavia, comunica il costruttore, il pilota e il passeggero sono ben protetti grazie alla seduta più bassa di 80 mm rispetto alla vettura di serie. Questo esemplare unico ha la carrozzeria nella tinta “New Orange” e gli interni, con dettagli rivestiti in Alcantara, si ispirano agli esemplari da corsa del trofeo Ibiza. L’aspetto “cattivo” della Ibiza Cupster è dato anche dai cerchi in lega a 5 razze doppie.

Sotto il cofano della Seat Ibiza Cupster si cela lo stesso motore che monta l’Ibiza Cupra: il 1.4 TSI da 180 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione DSG a 7 rapporti.