Kia partecipa al Salone di Parigi 2012 con quattro novità: la nuova Carens, la Pro Cee’d, versione 3 porte della Cee’d, la nuova berlina Optima Hybrid e il restyling della Sorento.

La nuova Carens, di cui Kia ha svelato alcuni giorni fa le immagini, è una monovolume compatta del segmento C dotata della soluzione cab forword volta a garantire ampi spazi interni con la possibilità di scelta tra la configurazione a 5 o a 7 posti dell’abitacolo. Con un design moderno e aerodinamico la nuova Carens può competere con le agguerrite rivali europee. Quattro le motorizzazioni disponibili, con potenze da 115 a 177 cv.

La Kia Pro Cee’d è la versione a 3 porte della Cee’d, rispetto alla quale si presenta con un aspetto più sportivo. Uguali a quelle della Cee’d le dimensioni, fatta eccezione per l’altezza inferiore di 40 mm, mentre per dare slancio alla fiancata il montante posteriore è arretrato di 22 cm.

In esclusiva per il mercato europeo e solamente con la guida a sinistra, Kia presenta al Salone di Parigi 2012 la nuova Optima Hybrid. Si tratta di una berlina del segmento D spinta dall’accoppiata di un motore 2.0 litri a benzina con un motore elettrico da 30 kw, per una potenza massima di 190 cv. La Optima Hybrid è in grado di raggiungere i 190 km/h di velocità massima e accelerare da 0-100 km/h in 9,4 secondi, con un consumo medio di carburante di 5,4 l/100 km ed emissioni pari a 125 g/km.

Il Salone di Parigi 2012 è l’occasione per Kia di svelare in anteprima la nuova Sorento. La suv top di gamma della Casa, disponibile anche nella versione a 7 posti, si presenta rinnovata nel design e nella sostanza, con una scocca completamente riprogettata e il nuovo motore 2.4 GDI da 192 cv.