La nuova piccola e innovativa Renault Twingo sarà protagonista di un tour europeo che avrà inizio in Italia e che toccherà sei città europee, tra le quali Roma e Milano.


Da Roma ad Amsterdam

La città nella quale partirà il tour è Roma, dove l’erede della prima Twingo soprannominata “ranocchia” comincerà la sua avventura volta a conquistare la simpatia di tutti. Da Roma passerà per Milano, si fermerà a Parigi e proseguirà il suo viaggio verso Monaco di Baviera, per poi seguire verso Londra e raggiungere Amsterdam, ultima meta del viaggio.


La soluzione “tutto dietro”

Con la nuova Twingo, la Casa della Losanga conferma il suo ruolo da protagonista nel segmento delle citycar con una soluzione controtendenza: quella del motore e trazione posteriori. Prima della “ranocchia”, infatti, Renault ha già utilizzato questa architettura per la realizzazione di vetture di successo. E’ il caso della 4CV, della R8 e della R10.


Più corta e più spaziosa di prima

Oggi le auto a trazione posteriore sono pochissime, e nessuna rientra nel segmento delle citycar. I vantaggi? Grande maneggevolezza e tanto spazio nell’abitacolo. L’agilità della nuova Twingo è dimostrata anche dal raggio di sterzata molto contenuto, che le permette di fare inversione di marcia in uno spazio inferiore di 1 metro rispetto alle concorrenti. Il nuovo modello, poi, è più corto di ben 10 cm rispetto alla Twingo di seconda generazione, eppure nell’abitacolo guadagna ben 22 cm: il cofano anteriore più corto, che non deve contenere il motore, libera spazio che può essere dedicato ai passeggeri. Da questo punto di vista, anche chi siede dietro ha tanto spazio per le gambe: Renault dichiara che il raggio alle ginocchia è il migliore della categoria con ben 13 cm a disposizione.
Disponibile solo a 5 porte, a tutto vantaggio dell’accessibilità a bordo, presenta un bagagliaio con pianale completamente piatto e una lunghezza di carico di 2,20 metri.


Quattro tinte fun

E’ evidente dalla tavolozza dei colori per la carrozzeria (Blu Shopping, Bianco dream, Giallo race e Rosso Passion) che la nuova Renault Twingo si ispira alla prima versione del 1992.
Lo spirito fun della Twingo sarà protagonista di uno speciale waiting program: dal mese di giugno è possibile iscriversi al programma www.nuovatwingo.it per scoprirne le sue caratteristiche che la rendono unica e per ricevere contenuti speciali realizzati in collaborazione con la giovane cantante italiana Noemi, scelta come testimonial della colorata citycar per la sua personalità dinamica e ricca di simpatia.