Si chiama Renault Kadjar il nuovo crossover del segmento C francese che condivide meccanica e telaio con la Nissan Qashqai e ambisce al mercato internazionale.


Tra Captur e Koleos

Le somiglianze estetiche con la Captur sono numerose, ma stiamo parlando di un segmento superiore e della possibilità di scegliere fra la trazione anteriore e quella integrale, mentre la Captur non prevede versioni 4x4. Le sue dimensioni, rispetto alla Qashqai, sono leggermente superiori ma restano compatte (4,45 metri in lunghezza, 1,84 in larghezza e 1,60 in altezza). La Renault Kadjar non va a sostituire la Koleos, che sarà rimpiazzata da un crossover di dimensioni superiore, ma si pone nel mezzo tra lei e la sorella minore Captur.


Anteriore e 4WD

L’altezza dal suolo di 190 mm e gli angoli di attacco e di uscita, rispettivamente di 18° e 25°, garantiscono capacità da fuoristrada. Gli sky anteriori e posteriori proteggono il sottoscocca del veicolo, mentre la soglia di carico del bagagliaio in acciaio inossidabile lo ripara dallo sporco. La Renault Kadjar va quindi bene per chi desidera un mezzo di trasporto spazioso e con posto di guida dominante, ma nella versione a trazione integrale con 3 modalità di utilizzo (Auto, LOCK e 4WD) consente di avere la massima trazione anche con fondi viscidi.
La versione a trazione anteriore viene proposta con l’Extended Grip, una sorta di differenziale autobloccante che assicura una migliore trazione nelle condizioni difficili,che non spaventano anche grazie anche a pneumatici M+S.


Arriva nel 2015

Prodotta nella fabbrica cinese Dongfeng Renault Automotive Company, la Renault Kadjar sarà commercializzata a partire dall’estate del 2015 in Europa e in numerosi Paesi dell’Africa.