Record di consumi per la Peugeot 308, da poco eletta Auto dell’Anno 2014. A cimentarsi nell’impresa, con un risultato sorprendente di appena 2,85 l/100 km, non una versione diesel, bensì l’ultima versione a benzina con motore 1.2 litri 3 cilindri sovralimentato da 130 CV.

D’accordo, nell’uso reale la Peugeot 308 1.2 e-THP 130 – che arriverà a fine marzo – non riuscirebbe a mantenere gli oltre 35 km/l che ha fatto registrare durante il test nel circuito di Almeria, in Spagna, dove ha viaggiato per 32 ore percorrendo 1.810 km con 51,4 litri di benzina, il tutto sotto il controllo dell’UTAC (Unione tecnica dell’Automobile, del motociclo e del ciclo). Però è un dato che permette di capire il livello di efficienza di questo propulsore, dotato di iniezione diretta ad alta pressione e di una turbina ad alto rendimento in grado di girare a 240.000 giri/min.

Pur non avvicinandosi ai 3,1 l/100 km della 308 1.6 BlueHDi 120 CV, la 308 1.2 e-THP del record vanta un consumo medio nel ciclo di omologazione di 4,6 l/100 km. Un valore notevolmente inferiore a quello di un’auto di pari potenza con motore a benzina aspirato.