Per il decimo anniversario della terza generazione di Range Rover la casa ha introdotto una edizione speciale della sua suv più lussuosa in assoluto, la Range Rover Westminster, disponibile per il mercato inglese a partire da marzo 2012.

La Land Rover Range Rover Westminster è caratterizzata da una nuova griglia frontale, le prese d’aria laterali e dai cerchi in lega a 10 razzi con il logo Westminster. All’interno la Range Rover non delude per il lusso con cui vi accoglie a bordo, con la presenza di elementi di pregio per coccolare i fortunati occupanti della grande suv. Si va dai tappetini pregiati ai sedili anteriori climatizzati, per non parlare del prestigioso sistema di intrattenimento Harman/Kardon da 1.200 watt, il tetto apribile elettrico, i tergicristalli con sensore di pioggia, il volante rivestito in pelle e i sensori di parcheggio. Disponibili 7 tinte per la carrozzeria e 5 rivestimenti interni.

Il motore della Range Rover Westminster è il 4.4 TD V8 made in BMW con trasmissione automatica ZF a 8 rapporti, sviluppa una potenza di 313 cv e una poderosa coppia di 700 nm a 1.500 giri, utili a spingere con brio la grossa suv che pesa oltre due tonnellate e mezzo. La Range Rover con questa motorizzazione raggiunge una velocità massima di 210 km/h e accelera da 0-100 in 7,8 secondi. Il consumo medio dichiarato è di 9,4 litri per 100 km e il prezzo in Inghilterra, dove ne è prevista l'uscita in marzo 2012, è di 69.995 sterline.

Oltre alla Range Rover Westminster c’è la versione Autobiography sempre con lo stesso 4.4 TD. Questa versione è la più lussuosa e la più cara, con un prezzo di listino di 116.000 euro. La Range Rover Autobiography è disponibile anche nella versione 5.0 Supercharged, con motore V8 benzina con compressore che sviluppa 510 cv. La velocità massima di 225 km/h non è di molto superiore a quella del 4.4 TD, d’altronde l’aerodinamica non è propriamente il punto forte della Range Rover, ma lo scatto da 0-100 in soli 6,2 secondi la dice lunga sulle prestazioni di questo motore. Questa versione non è dotata del cambio ZF a 8 rapporti ma da un automatico a 6 rapporti e come la versione turbodiesel è dotata di ridotte e di tutti i sistemi che fanno della Range Rover un’ottima fuoristrada.