Il motore è sempre da 1.6 litri – come quello della RCZ 1.6 THP – ma sviluppa la bellezza di 270 CV, per una potenza specifica da record nella sua categoria di 170 CV/litro. Si tratta della Peugeot più potente mai realizzata per la produzione in serie, sviluppata col know how di Peugeot Sport.


Motore specifico con tecnologie da F1

Il “millesei” a iniezione diretta, abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti, eroga la potenza massima di 270 CV a 6.000 giri e la coppia di 330 Nm tra i 1.900 e i 5.500 giri. Per la RCZ R, infatti,  il motore è stato rivisto con numerosi componenti realizzate ad hoc e il monoblocco è stato rinforzato con un trattamento termico specifico per aumentarne la robustezza. I nuovi pistoni, sviluppati con MAHLE Motorsport, hanno una struttura forgiata e una tipologia di alluminio utilizzata in F1, mentre le bielle hanno cuscinetti con rivestimento in polimero ad alta resistenza.


Prestazioni da supersportiva

Non poteva mancare il differenziale a slittamento a limitato Torsen, che consente di ottenere un ottimo risultato in termini di motricità nonostante l’elevata potenza da scaricare e di stringere le traiettorie evitando il fastidioso fenomeno del sottosterzo tipico delle potenti vetture a trazione anteriore. 
L’accelerazione da 0-100 km/h viene coperta in 5,9 secondi, lo scatto da 0-400 metri in 14,2 secondi, il chilometro da fermo in 25,4 secondi e la ripresa da 80 a 120 km/h in sesta marcia in 6,8 secondi; la velocità massima è autolimitata a 250 km/h. A tutto questo si aggiunge l’elevata efficienza che consente alla RCZ R di percorrere – nel ciclo misto di omologazione – 100 km con 6,3 litri di benzina con emissioni di CO2 pari a 145 g/km.


Le modifiche al telaio

La Peugeot RCZ R ha il baricentro abbassato, un carico aerodinamico maggiore e cerchi più larghi di 0,5” che calzano pneumatici Goodyear Eagle F1 Asymmetric 235/40 R19. L’assetto presenta molle più rigide e un centraggio più arretrato della barra antirollio mentre l’impianto frenante è stato potenziato con dischi da 380 mm flottanti con pinze fisse a 4 pistoncini. Lo spazio d’arresto della RCZ R da 130- 0 km/h avviene in meno di 61 metri.


Equipaggiamento e prezzo

Quattro le tonalità disponibili per la RCZ R: Rosso Eritrea – come l’esemplare della fotogallery –, Nero Perla, Bianco Opale e Grigio Sidobre, tutte abbinabili al tetto in carbonio lucido o satinato e alle calotte degli specchietti retrovisori di colore nero. I sedili sono rivestiti in pelle Nappa pieno fiore e Alcantara con impunture rosse a vista e monogramma R; di serie sono presenti i fari allo Xeno e il sistema di infotainment WIP Nav EVO. La Peugeot RCZ R è in listino a 41.700 euro.