La Peugeot 208 GTi “One Off UcciUssi” è stata utilizzata nelle ricognizioni di Targa Florio e alla Verzegnis – Sella Chianzutan dal sette volte campione italiano rally Paolo Andreucci.

Si tratta di un esemplare unico personalizzato da Paolo Andreucci ispirandosi alle Peugeot 205 Rally e 106 Rally del passato, decorate dai colori di Peugeot Sport (sul bordo inferiore della calandra, sulla modanatura del pannello laterale posteriore e sul paraurti posteriore) ed equipaggiate con i cerchi in lamiera bianchi. Sulla 208 GTi “One Off UcciUssi” ci sono anche i loghi “Ucci” e “Ussi” sulle portiere e la scritta “Hic Sunt Leones” sul portellone posteriore, a destra della targa, e alla base dei montanti anteriori.

I loghi con il nome della coppia Paolo Andreucci e Anna Andreussi (navigatrice nonché compagna di Paolo) sono ricamati anche sui tappetini, mentre i sedili riportano la scritta in latino che celebra i successi nelle competizioni della Casa del Leone. Con la 208 GTi “One Off UcciUssi”, racconta il campione, per la prima volta si è concentrato sulle modifiche che riguardano l’estetica e non la meccanica: “Già dalla passata stagione guido una 208 GTi. La possibilità di personalizzarne una e cucirmela addosso, come fosse una tuta, mi ha stimolato molto… Sono abituato a lavorare su assetti, regolazioni e meccanica delle auto da rally, ma concentrarmi sugli aspetti estetici di una vettura di serie è stato meno facile di quanto pensassi".

Sotto il cofano della Peugeot 208 GTI “One Off UcciUssi” si cela quindi il motore 1.6 THP da 200 CV e 275 Nm della 208 GTI di serie, che le permette di raggiungere i 230 km/h di velocità massima e di accelerare da 0-100 km/h in 6,8 secondi.