La Volkswagen Touran si presenta completamente rinnovata: ora si basa sulla  piattaforma modulare Mqb, è più lunga di 13 cm (per un totale di 453 cm) e offre un comfort superiore a bordo, oltre ad un bagagliaio più capiente. Rinnovata anche la gamma dei motori, che consente una riduzione di consumi ed emissioni del 19%. Prezzi a partire da 24.500 euro.


Dimensioni maggiori, minor peso

Nonostante l’aumento delle dimensioni, la nuova Volkswagen Touran è più leggera di 62 kg rispetto al modello che sostituisce. In Italia sono previsti 7 posti di serie, anche se a richiesta è possibile averla a 5 posti senza però una riduzione di prezzo. La maggiore lunghezza si riflette in una spaziosità maggiore dell’abitacolo e in un bagagliaio con portellone apribile elettricamente che, con la configurazione a 5 posti, raggiunge 1.040 litri e che, abbattendo anche la seconda fila, arriva a quota 2.000 litri.


Le versioni

La nuova Volkswagen Touran è disponibile nelle versioni a benzina 1.2 TSI 110 CV i TSI, 1.4 TSI 150 CV e 1.8 TSI 180 CV e nelle versioni con motore a gasolio 1.6 TDI 110 CV, 2.0 TDI 150 CV e 2.0 TDI 190 CV DSG. Oltre al cambio manuale a 6 marce è disponibile a richiesta su tutte le versioni diesel l’automatico a doppia frizione DSG, di serie sulla top di gamma.
Tutte le motorizzazioni rispondono alla normativa Euro 6 e, grazie anche ad una aerodinamica migliorata, i consumi scendono del 19%. La versione più virtuosa della Touran è quella equipaggiata con l’1.6 TDI 110 CV con cambio DSG, per la quale la Casa dichiara 4,2 l/100 km.


I prezzi

I prezzi partono da 24.500 euro per la Touran 1.2 TSI 110 CV Trendline; al vertice della gamma si posiziona la Touran 2.0 TDI 190 CV DSG Executive, in listino a 38.950 euro.
Tra le nuove tecnologie troviamo un nuovo sistema di infotainment, i fari a LED, il cruise control adattivo e il sistema di frenata anticollisione multipla offerto di serie.