La Toyota Prius Plug-In sarà mostrata in anteprima durante l’H2R - Mobility for sustainability, a Rimini Fiera, dall’8 all’11 novembre 2016. La berlina Toyota con tecnologia Plug-In assicura ben 50 km di autonomia in modalità elettrica, fino a 135 km/h di velocità massima. In questo range la vettura emette zero emissioni e non consuma un goccia di carburante, e sorpassata la soglia dei 50 km tornerà a funzionare come una normale Toyota Prius.

Normale si fa per dire: il sistema ibrido della nuova Toyota Prius Plug-In è stato ulteriormente migliorato e i consumi di conseguenza: la vettura ora percorre 100Km con 1 litro di carburante (grazie ai 50 km in modalità elettrica) e emette 22g/Km di CO2.

Una novità anche il pannello solare montato sul tetto della Toyota Prius Plug-In, che aggiunge altri 5 Km “extra” al motore elettrico.

Tra le caratteristiche presenti su Prius Plug-in, Toyota introduce il nuovo sistema di ricarica solare sul tetto, in grado di garantire un aumento di percorrenza nella modalità EV Plug-In di ulteriori 5Km.

Ma la nuova Toyota Prius Plug-In non è solo campionessa di consumi: il design è stato reso più accattivante, è cresciuta nella reattività e nel piacere di guida grazie ad uno sterzo più preciso e ad un telaio più reattivo. Il nuovo motore 1.8 VVT-I HYBRID da 122 cavalli permette alla Prius di raggiungere i 180 km/h di velocità massima e di passare da 0-100 km/h in 10,6 secondi.

TEST DRIVE ALLA FIERA

A partire da martedì 8 novembre dalle ore 11.00 sarà possibile accreditarsi per i testdrive della nuova Toyota Prius Plug-In. Inoltre sarà possibile provare anche la Toyota Mirai, la prima berlina con tecnologia fuel cell a celle combustibile (elettrico- idrogeno).