Sono stati rilasciati i dati e le immagini ufficiali della nuova Skoda Octavia Wagon, che farà il suo debutto in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2013. Giunta alla terza generazione, la Octavia Wagon ha conquistato un gran numero di automobilisti per il suo comfort di bordo, per lo spazio abbondante e per il rapporto qualità/prezzo favorevole.


Più spazio per i passeggeri e per i bagagli

La nuova Skoda Octavia Wagon si presenta cresciuta nelle dimensioni. Più lunga di 90 mm e più larga di 45, presenta anche un passo più lungo di 110 mm che influisce positivamente sul comfort dei passeggeri posteriori, i quali hanno a disposizione ben 73 mm di spazio per le ginocchia, il più elevato della sua categoria. Anche il bagagliaio con capienza di 610 litri (1.740 con gli schienali posteriori abbattibili a distanza tramite pulsante) sancisce un nuovo record per il suo segmento, mentre il set di reti e ganci e la copertura double-face per il fondo rendono più facile il carico e la sistemazione dei bagagli.


La versione GreenLine da 3,4 l/100 km e la 4x4

Otto sono le motorizzazioni disponibili per la nuova Skoda Octavia Wagon, quattro a benzina e quattro a gasolio, che fanno registrare consumi inferiori fino al 17% rispetto alla generazione precedente. La più parca è la versione GreenLine, con un consumo dichiarato di soli 3,4 l/100 km ed emissioni di Co2 paria a 89 g/km. Al Salone di Ginevra 2013 sarà presentata anche la nuova Octavia Wagon 4x4, dotata del nuovo sistema di trazione integrale del gruppo Volkswagen con frizione Haldex di quinta generazione.


I sistemi di assistenza alla guida

Svariati i sistemi di assistenza alla guida offerti in opzione sulla nuova Skoda Octavia Wagon: sistema di frenata Multi collisione brake, sistema Front Assistant con funzione di frenata emergenza City, sistema Driver Activity Assistant, sistema Proactive Crew Protect Assistant e sistema Lane Assist.
Nuovo anche l’Adaptive Cruise Assistant, che mantiene la velocità impostata rispettando una distanza predefinita dal veicolo che precede.