Per dimostrare quanto sia dinamicamente valida la nuova Range Rover Sport, Land Rover ha deciso di metterla alla prova nella cronoscalata più famosa del mondo: la Pikes Peak. Guidata dal leggendario pilota e stuntman Paul Dallenbach, detentore di sei vittorie di categoria e tre assolute alla Pikes Peak, la SUV inglese ha completato le 156 curve della montagna in 12 minuti 35 secondi e 61 a una velocità media di 95,23 km/h.

Il Record di velocità della categoria SUV stabilito dalla nuova Range Rover Sport nella versione top di gamma 5.0 V8 Supercharged è stato ottenuto con la vettura originale, alla quale sono state aggiunte la gabbia di sicurezza e le cinture a quattro punti per soddisfare i requisiti di sicurezza.

Il percorso in salita si snoda al fianco della montagna, tra rocce e precipizi, e oltre a grandi capacità di guida è necessaria una certa dose di coraggio (o di pazzia) per percorrere a tutto gas i 20 km pieni di pericolose curve che partono da un’altitudine di 2.860 metri per arrivare fino ai 4.300 metri, dove l’altezza incide sulle prestazioni delle vetture e sul pilota a causa dell’aria rarefatta, con una concentrazione di ossigeno all’altezza del traguardo del 58%.

La nuova Range Rover Sport, che farà il suo debutto a Luglio, è stata presentata come la Land Rover con le migliori doti dinamiche di sempre, e la prova alla Pikes Peak ne ha dimostrato le sue qualità. Le quali non si limitano alle prestazioni su strada e al comfort di altissimo livello: la Sport non tradisce nemmeno le sue origini fuoristradistiche, migliorate rispetto al modello uscente...