Porsche presenta la nuova Panamera Diesel, equipaggiata – come il modello attuale – con un 3.0 litri V6 ma in grado di sviluppare una potenza di 300 CV, ben 50 in più rispetto all’unità precedente. Oltre all’innalzamento delle prestazioni, che comporta un aumento dei consumi di appena 0,1 l/100 km, la nuova Panamera Diesel guadagna il sistema PVT + (Porsche Torque Vectoring Plus) di serie. Il debutto al Salone di Francoforte 2013.


Motore e prestazioni

Per ottenere un aumento della potenza il motore della nuova Panamera Diesel è stato rivisto: l’albero motore e i pistoni sono stati riprogettati e la turbina, che fornisce un maggiore flusso d’aria e una pressione fino che passa dai 2,5 ai 3 bar, dispone per la prima volta di un raffreddamento a liquido. I 300 CV a 4.000 giri/min e i 650 Nm disponibili tra i 1.750 e 2.500 giri/min permettono alla Panamera Diesel di accelerare da 0-100 km/h in 6 secondi netti e di raggiungere i 259 km/h di velocità massima (contro i 6,8 secondi e 244 km/h del modello attuale). Il consumo, sostanzialmente invariato, è di 6,4 l/100 km con emissioni di CO2 pari a 169 g/km.


Le altre modifiche

Oltre all’innalzamento della potenza, Porsche ha apportato altre modifiche sulla nuova Panamera Diesel: i rapporti del cambio automatico Tiptronic sono stati accorciati, sono state adottate barre stabilizzatrici più rigide sia all’anteriore sia al posteriore ed è stato adottato il sistema PVT + il quale, attraverso un differenziale elettronico posteriore e interventi mirati sui freni, aumenta le doti dinamiche e la precisione di guida della vettura.


Prezzo

La nuova Panamera Diesel sarà disponibile sul mercato tedesco a partire da gennaio 2014 con un prezzo, IVA incusa, di 85.300 euro.