Porsche presenta la variante GT3 Cup dell’ultimissima Carrera 991. Si tratta, secondo la Casa, della vettura da corsa di maggior successo nel mondo, con 2.395 esemplari prodotti dal 1998 ad oggi.  La nuova 911 GT3 Cup è più potente ed è dotata di nuovi freni, pneumatici più larghi e, per la prima volta, paddle volante per controllare il cambio sequenziale ad innesti frontali.

Il cuore della nuova Porsche 911 GT3 Cup rimane lo stesso della versione precedente, il 3.8 litri Boxer, che sviluppa ora una potenza di 460 cv, cresciuta di 10 cv, al regime di 7.500 giri/min. La trasmissione a innesti frontali a 6 rapporti, sviluppata da Porsche Motorsport, si avvale per la prima volta nella storia della GT3 Cup di paddle al volante per le cambiate.

Gli pneumatici Michelin per la nuova 911 GT3 Cup sono più larghi di 1 cm al posteriore e 2 cm all’anteriore, per una larghezza di rispettivamente 31 e 27 cm, mentre l’impianto frenante è stato potenziato con l’adozione di dischi baffati da 380 mm con 6 pistoncini in alluminio all’anteriore e 4 pistoncini al posteriore. Sviluppata con la collaborazione del pilota professionista Timo Bernhard, la nuova GT3 Cup è perfettamente bilanciata e, sempre secondo la sua opinione, molto più facile nella guida al limite.

Anche la sicurezza per il conducente è stata tenuta in grande considerazione nello sviluppo della nuova 911 GT3 Cup, con l’adozione di un nuovo sedile da corsa avvolgente, una nuova gabbia di sicurezza e un’uscita di sicurezza sul tetto in caso di incidente.

Prodotta nello stesso stabilimento di Zuffenhausen dove vengono prodotti anche i modelli stradali, la nuova 911 GT3 Cup viene venduta, dopo una messa a punto di cui si occupa un pilota professionista, al prezzo di 181.200 euro IVA esclusa.