Peugeot svela le prime immagini ufficiali della nuova 308, la berlina compatta del segmento C basata sulla nuova piattaforma modulare EMP2. Più leggera del modello uscente di 140 kg, avrà una versione capace di emettere meno di 85 g/km di CO2. In termini di design si avverte un taglio netto rispetto al passato: la nuova Peugeot 308 risulta completamente rivoluzionata sia all’esterno sia negli interni.

Guardando le immagini degli interni della nuova Peugeot 308 è subito riconoscibile il nuovo stile della Casa del Leone introdotto con la Peugeot 208: la strumentazione è posta sopra il piccolo volante sportivo dal diametro contenuto e dalla posizione verticale. La consolle centrale ospita il Peugeot i-cockpit, dal quale si controllano diverse funzionalità della vettura, con il display da 9,7” che diventa protagonista. Pochi i pulsanti sparsi sulla plancia, per un design pulito e minimalista.
Equilibrato il design dell’esterno, dinamico ed elegante, caratterizzato dal tema dell’arco e dei 3 artigli Peugeot disegnati dalle luci a LED posteriori e da un frontale accattivante grazie anche ai nuovi sottili fari Ful LED di serie sull’allestimento top di gamma Allure.

La nuova Peugeot 308 misura 4,25 metri in lunghezza e 1,46 in altezza, valori lievemente inferiori a quelli della precedente 308, rispetto alla quale vanta un bagagliaio decisamente più ampio, con una capienza che passa da 348 a 470 litri. Per lo sviluppo della nuova 308 è stato fatto tesoro di tutto il know-how di Peugeot. Il risultato è una vettura dalle grandi doti dinamiche, grazie alla nuova piattaforma EMP2 che vanta 116 brevetti depositati, con eccellenti risultati anche in termini di comfort e di sicurezza.

Prodotta nello stabilimento francese di Sochaux, la nuova 308 sarà presentata in anteprima mondiale al prossimo Salone di Francoforte e sarà commercializzata a partire dall’autunno 2013.