La Leaf vanta 200.000 unità vendute in tutto il mondo, e detiene il record della vettura 100% elettrica più venduta. Nissan, infatti, è dal 2010 che è impegnata nella sfida del miglioramento della qualità dell’aria e nella riduzione delle emissioni di gas serra con la mobilità elettrica, e la sua commercializzazione a livello globale ha generato un risparmio di 300.000 tonnellate di CO2.

Maggiore autonomia

A cinque anni dal suo lancio, la Leaf si rinnova e incrementa la sua autonomia del 26%, raggiungendo la quota di 250 Km con una sola carica di batterie da 30 Kw/h, uniche nel settore.

La maggiore autonomia risponde alle esigenze dei clienti che necessitano di percorrere maggiori distanze, e i 250 km soddisfano l’esigenza del 98% dei clienti del segmento C che percorrono quotidianamente meno di 170 km.

Dal punto di vista ambientale, la Leaf emette zero emissioni di C02 ( nello stesso segmento i valori per i diesel sono di 99 g/km e per gli ibridi di 89 g/km) e zero emissioni acustiche, migliorando sia l’efficienza ambientale che il comfort e il piacere di guida; mentre dal punto di vista economico, la Leaf percorre 100 km  con soli 4 euro, contro i 9 necessari per un veicolo diesel.
 

Nissan alla Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima

Nissan eleva la Leaf da semplice mezzo di trasporto a veicolo integrato nell’ecosistema. Dal 30 novembre all’11 dicembre, inoltre, Nissan sarà presente alla Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima che avrà sede a Parigi.
Come partner ufficiale COP21, metterà a disposizione una flotta di 100 veicoli 100% elettrici per il trasferimento dei delegati durante la conferenza.

In Italia la Leaf 30Kw/h sarà ordinabile da novembre e le prime consegne verranno effettuate all’inizio di gennaio 2016. La versione Acenta Flex 30 KWh partirà da 28.990€ con batteria a noleggio pari a 79€ euro al mese (per 36 mesi e fino a 30.000 km annuali),ma è anche disponibile al lancio un finanziamento su proposta Nissan, per un periodo di 36 mesi, con rata mensile di 299€ e un anticipo di 7.920€.