La nuova Mini Clubman, presentata alla fine del 2015, è una delle versioni più pratiche della piccola inglesina (vanta un bagagliaio che va dai 360 ai 1.250 litri), ma anche una delle shooting brake più chic del mercato. La nuova versione Clubman All4 promette un ulteriore step di praticità, grazie al sistema di trazione integrale BMW-Mini.


TRAZIONE INTEGRALE RAFFINATA

Il nuovo sistema di trazione integrale permette alla Mini Clubman All4 di affrontare ogni superficie senza problemi. Il nuovo sistema è molto efficiente e complesso, ed è stato integrato con i sistemi elettronici per garantire una maggiore trazione e un miglio feeling di guida.

La trazione infatti comunica con con il controllo di trazione e quello di stabilità in modo da trasferire la coppia dove serve in modo più veloce e precisa possibile.

Grazie ad un peso ridotto e una regolazione elettroidraulica su entrambi gli assi della trasmissione, la nuova Mini Clubman All4 garantisce una trazione totale anche sulle superfici innevate. Il differenziale anteriore è montato insieme ad un sistema di rinvio angolare Power-Take-Off (PTO), mentre quello posteriore dispone di una frizione a lamelle.


MINI CLUBMAN ALL4, DUE VERSIONI DISPONIBILI

La nuova Mini Clubman All4 è disponibile solo con le due motorizzazioni più potenti diesel e benzina: la Mini Clubman Cooper S e Mini Clubman Cooper SD.
La Cooper S monta un 2.0 litri a benzina da 192 CV accoppiato con il cambio manuale a sei marce o con l’automatico Steptronic a otto marce, mentre la Cooper SD (disponibile solo con il cambio automatico) monta il 2.0 litri diesel BMW da 190 CV ed è in grado di percorrere 4,8 l/100 km.

Nell’equipaggiamento di serie della Mini Clubman All4 troviamo i cerchi in lega da 17 pollici, il servosterzo elettrico variabile, Head-Up-Display, e diversi sistemi per la sicurezza come il la regolazione della velocità su base della telecamera, l’avvertimento di rischio tamponamento con sistema di frenata automatica e il riconoscimento della segnaletica stradale.