Mercedes svela i dettagli della nuova Classe S, vettura da sempre simbolo di perfezione, lusso, comfort e tecnologia. Non a caso gli slogan dedicati alla nuova Classe S sono “The Essence of Luxury” e “The Best or Nothing”. Come dire, questa è l’auto migliore al mondo. E se i gusti in fatto di design sono soggettivi, i contenuti presenti sulla lussuosa ammiraglia della Stella a Tre Punte sono oggettivamente al vertice del settore automobilistico. Basti pensare agli oltre 100 servomotori presenti nell’abitacolo, pensati per allietare la permanenza a bordo dei passeggeri.


Prima la versione a passo lungo

I mercati destinati alla nuova Mercedes Classe S non saranno solo l’Europa e Gli Stati Uniti, dove la maggior parte delle volte il proprietario si mette alla guida della propria berlina di lusso, ma anche l’Asia, dove chi può permettersi un’auto del genere ha quasi sempre un autista personale che guida al suo posto.
Per questo motivo lo sviluppo è cominciato con la versione a passo lungo, più spaziosa per i passeggeri posteriori, da cui deriverà quella a passo corto.


I sedili sulla nuova Classe S: massaggianti e climatizzati

Chi viaggia su una Mercedes Classe S pretende il massimo. Ma sulla nuova Classe S c’è anche di più. Le poltrone infatti sono dotate di funzione massaggio ENERGIZING con tecnica Hot Stone: si tratta di una novità a livello mondiale sviluppata in collaborazione di fisioterapisti e psicologi che prevede 14 camere d’aria indipendenti nello schienale con funzione termica, per un totale di sei programmi diversi selezionabili.
Ma oltre all’azione massaggiante i sedili della nuova Classe S sono dotati di ventilazione attiva, in grado di far circolare l’aria - prima aspirata e poi soffiata - per aumentare il comfort di marcia. Oltre ai sedili sono riscaldabili anche i pannelli centrali delle portiere, i braccioli ed il volante.
Per la versione lunga sono disponibili 5 varianti di sedili posteriori, mentre per la versione a passo corto le varianti sono due.


Aria aromatizzata e purificata

Il climatizzatore della nuova Classe S non si limita a diffondere l’aria alla temperatura desiderata nella direzione di ogni occupante, con ventilatore separato tra lato guida e lato passeggero, ma per la prima volta al mondo su un’automobile è possibile selezionare una profumazione, regolandone l’intensità, che porterà una ventata di freschezza nell’abitacolo, senza naturalmente lasciare tracce di tale profumo sui tessuti o sui vestiti.
Un sistema di filtrazione purifica l’aria immessa nell’abitacolo - eliminando inquinamento e certi tipi di spore, virus e batteri -, la quale passa anche attraverso uno ionizzatore che ne aumenta la concentrazione di ioni di ossigeno negativi, con un effetto rilassante per gli occupanti dell’abitacolo.


Sistema infotainment

I contenuti tecnologici presenti sulla nuova Mercedes Classe S sono pensati per essere semplici da utilizzare e accessibili da tutti i passeggeri, anteriori e posteriori. Sono centinaia i progettisti che hanno lavorato allo sviluppo dei sistemi multimediali, gestiti da un processore Intel Atom. Il guidatore ha a disposizione due display 12,3 pollici, uno con i dati della strumentazione e l’altro posto al centro della plancia con duplice visualizzazione: il guidatore vede una cosa mentre il passeggero ne vede un’altra. Anche i passeggeri posteriori hanno a disposizione due schermi, dai quali possono controllare lo stato di avanzamento del viaggio con la funzione “Driveshow”, proprio come a bordo di un aereo, e accedere a Google Maps.