La Casa di Stoccarda presenta la nuova Mercedes Classe C Station Wagon. Più grande e spaziosa di prima, è stata alleggerita grazie all’utilizzo di materiale leggeri e vanta nella gamma una versione ibrida turbodiesel da 231 CV che consuma appena 3,8 l/100 km ed emette 99 g/km di CO2.


Dimensioni e bagagliaio

Rispetto al modello precedente, la nuova Mercedes Classe C Station Wagon è cresciuta di 9,6 cm in lunghezza (raggiungendo quindi 4,70 metri complessivi), di 4 cm in larghezza (1,81 m) e il suo passo si è allungato di 8 cm (2,84 m). Un vantaggio che si avverte soprattutto sui sedili posteriori, dove ci sono 4,5 cm di spazio in più per le gambe, e che si avverte anche all’altezza di spalle, gomiti e testa.
Incrementata anche la capacità del bagagliaio della Classe C Station Wagon, che va da un minimo di 490 ad un massimo di 1.510 litri, e migliorata la versatilità grazie al divano posteriore ribaltabile in rapporto 40:20:40 invece che in rapporto 60:40 del modello precedente.
A richiesta, poi, ci sono il portellone elettrico Easy-Pack e il sistema Hands-Free Access, che permettono di aprire e chiudere il portellone automaticamente e senza l’uso delle mani: basta un semplice movimento del piede in prossimità del bagagliaio.


Versioni: benzina, diesel e ibrida

Gli efficienti motori Euro 6 della nuova Mercedes Classe C Station Wagon permettono, grazie anche ad un peso complessivo dell’auto inferiore di 65 kg, di consumare fino al 20% in meno rispetto al modello precedente. Le versioni a gasolio hanno una potenza compresa tra i 115 e i 204 CV e quelle a benzina tra i 156 e i 333 CV, la più potente equipaggiata con un motore a 6 cilindri.
Al lancio ci sarà anche una versione ibrida, la C 300 SW BlueTEC HYBRID con motore diesel a 4 cilindri da 204 CV e un motore elettrico da 27 CV, per un totale da 231 (3,8 l/100 km e 99 g/km di CO2). Nei mesi successivi arriverà la C 350 HYBRID SW, ibrida a benzina con motore plug-in e una potenza di 280 CV.
In base alla versione, la C Station Wagon sarà disponibile anche con la trazione integrale 4Matic.


Sospensioni pneumatiche Airmatic

Completamente nuovo l’assetto, che prevede un avantreno a 4 bracci. In base alle dotazioni, il guidatore può scegliere tra le modalità di guida Comfort, Eco, Sport, Sport + e Individual per avere un comportamento più dinamico oppure confortevole. A richiesta la nuova Classe C Station Wagon può essere equipaggiata con le sospensioni pneumatiche Airmatic che, secondo quanto dichiarato dalla Casa, risolvono il conflitto tra comportamento su strada agile e dinamico.


Climatizzatore intelligente e interni ipoallergenici

Il sistema di climatizzazione della nuova Classe C Station Wagon utilizza  le informazioni cartografiche del sistema di navigazione per inserire automaticamente il ricircolo dell’aria all’ingresso di una galleria e riaprirlo alla fine della stessa. Optional il pacchetto Air-Balance con sistema di ionizzazione, filtrazione e profumazione dell’aria.
In termini di qualità della vita a borda, la nuova Classe C Station Wagon vanta il marchio di qualità del’ECARF (Centro Europeo per la Ricerca sulle Allergie) per l’elevata percentuale di anallergenicità scientificamente provata.


Sistemi di assistenza alla guida

La nuova Classe C Station Wagon adotta quasi tutti i sistemi di assistenza alla guida “Intelligent Drive” nuovi o migliorati presenti sul Classe S e Classe E. Di serie ci sono l’Attention Assist, che riconosce i sintomi di stanchezza del guidatore, e il Collision Prevention Assist Plus, che avvisa il guidatore in caso di pericolo di collisione e aziona automaticamente i freni evitando o mitigando l’impatto.