La nuova Mercedes Classe A 2012 si presenta come un’auto completamente nuova, non più una piccola monovolume ma una compatta del segmento C dal design filante che andrà a infastidire BMW Serie 1 e Audi A3. Dopo la prima comparsa al Motor Show di Bologna 2012 la ritroviamo esposta al Salone di Ginevra 2012.

E’ la prima volta che Mercedes entra nel segmento delle compatte e la Classe A sembra avere tutte le carte in regola per piacere. A colpire subito è il design, sportivo ed elegante, d’effetto anche all’interno dell’abitacolo dove spiccano le linee circolari del quadro strumenti e delle bocchette di aerazione, con la possibilità di personalizzazione con tessuti pregiati, sedili sportivi con poggiatesta integrati e inserti cromati. La nuova Mercedes Classe A è disponibile nelle versioni Urban, Style e AMG Sport dotata di cerchi in lega da 18 pollici gommati 235/40, pinze dei freni rosse e altri dettagli che trasudano sportività.

Sviluppata sulla base della Classe B, anche la nuova Mercedes Classe A 2012 ha la trazione anteriore e dimensioni decisamente superiori alla precedente Classe A (4,29 metri di lunghezza, 1,78 di larghezza e 1,43 di altezza). La Mercedes Classe A benzina sarà presente alla sua uscita in tre versioni: A180 con motore 1.6 da 122 cv, A200 sempre con cilindrata 1.6 ma da 156 cv e A250 con un 2.0 litri da 211 cv. Tutti i propulsori benzina sono dotati di turbocompressore per massimizzare l’efficienza e ridurre al minimo le emissioni inquinanti. Tre anche le versioni a gasolio: A180 CDI da 109 cv, A200 CDI da 136 cv e A220 CDI da 170 cv, tutte dotate di sistema start e stop di serie. Per tutte le versioni benzina e diesel della nuova Mercedes Classe A è possibile avere in opzione il cambio automatico a doppia frizione 7 G-DCT a 7 rapporti.
In futuro è prevista l’introduzione della trazione integrale 4Matic e di una versione sviluppata dalla AMG con potenza di circa 300 cv.

Molta attenzione è stata rivolta anche alla sicurezza della nuova Mercedes Classe A 2012, dotata del sistema anticollisione per evitare i tamponamenti, del sistema Pre-Safe nato sull’ammiraglia Mercedes Classe S che prepara l’auto all’urto nel caso si verifichino situazioni di emergenza e di altri sistemi di sicurezza quali l’Attention Assist, il Brake Hold, l’Hill-Start Assist e il Distronic Plus.