Kia Cee’d, il modello che ha portato il marchio coreano al successo in Europa, è giunta alla nuova generazione e si presenta sul mercato con diverse innovazioni estetiche e tecniche.
Esteticamente la vettura sembra aver guadagnato grinta e sportività, mentre sotto pelle troviamo un nuovo motore 1.000 cc a tre cilindri T-GDI e un nuovo cambio automatico DTC a doppia frizione a 7 marce.

Un’altra importante novità è rappresentata dalla nuova versione GT Line, distinguendo la versione versatile da quella più sportiva, e allargando ulteriormente la famiglia Cee’d.

Design ed estetica

La linea originale della Kia Cee'd non è stata stravolta, ma migliorata e modernizzata, con aggiunta di gruppi ottici a LED, paraurti ridisegnati, una griglia a naso più ricercata e cornici lucide attorno ai proiettori.
Nuovo anche il design dei cerchi in lega, disponibili nelle misure da 16 e 17 pollici.
L’abitacolo ha compiuto un ulteriore passo avanti in termini di qualità percepita: ora presenta finiture lucide antigraffio sulla plancia e modanature cromate alla base della leva del cambio e dei pannelli delle porte.

Migliorata anche l’insonorizzazione, grazie a nuovi pannelli fonoassorbenti nel pavimento, nel circuito di ventilazione e nella paratia tra abitacolo e vano motore.

Motore e cambio

Il nuovo cambio a doppia frizione DTC sarà disponibile di serie con il motore 1600 CRDi da 136 cv, il top di gamma diesel della Kia Cee'd. Un cambio nettamente più efficiente del vecchio automatico a sei rapporti: con il nuovo propulsore le emissioni di CO2 sono ora pari a 109 gr/km, contro i 145 gr/km certificati per la precedente versione.  

La grossa novità e rappresentata dal 1.0 T-GDI turbo benzina, offerto in due versioni con potenze di 100 CV e 120 CV. La coppia massima per entrambi è di 172 Nm ed è disponibile da 1500 a 4000 giri/min per garantire una pronta risposta ai comandi dell’acceleratore e una ottima ripresa a tutte le andature.

La motorizzazione di punta per il mercato europeo è però la 1600 CRDi. Nella versione da 110 CV le emissioni di CO2 scendono a 102 gr/km o addirittura 94 gr/km in abbinamento con il sistema start&stop ISG.
La versione più potente passa da 128 a 136 CV e da 265 a 285 Nm di coppia, già disponibile a partire da 1500 giri/min.

Sicurezza

La nuova Kia Cee’d dispone di un ricco equipaggiamento che riguarda la sicurezza del guidatore: SLIF (Speed Limit Information Function), che tramite una telecamera riconosce i segnali stradali e li riproduce sul tachimetro e sullo schermo del navigatore; BSD (Blind Spot Detection) e il RCTA (Rear Cross Traffic Alert) che attraverso i sensori esterni controllano le aree cieche a lato e dietro il veicolo e avvertono il pilota, e il sistema Smart Parking Assist System, capace di misurare con sensori a ultrasuoni lo spazio necessario al parcheggio ed effettuare automaticamente le manovre di sterzo.

Migliorato anche il sistema di Infotainment Kia Navigation System con schermo da 7 pollici, che integra anche il sistema di ricezione DAB per le trasmissioni in digitale dove queste sono disponibili.