Da oggi è possibile ordinare la nuova Jeep Renegade, la  prima vettura del marchio nata dalla collaborazione tra Italia e Stati Uniti in listino con prezzi a partire da 23.500 euro.


Le versioni: anche col nuovo cambio automatico a 9 rapporti

Cinque sono le combinazioni motore/trasmissione disponibili sulla nuova Jeep: Renegade 1.4 Turbo MultiAir2 140 CV 4x2, l’unica con alimentazione a benzina; Renegade 1.6 MultiJet II 120 CV 4x2Renegade 2.0 MultijJet II 140 CV 4x4 (anche con cambio automatico);Renegade 2.0 MultiJet II da 170 CV 4x4 equipaggiata di serie con il cambio automatico. Tutte le versioni sono equipaggiate con il sistema Start&Stop.
Il cambio automatico a 9 rapporti è una vera novità per la categoria. Provvisto della mappatura “shift-on-the-fly”, presenta numerosi vantaggi in termini di efficienza e capacità di ripresa, e può essere utilizzato nella modalità manuale-sequenziale.


Trazione 4x4 e caratteristiche da vera fuoristrada

La nuova Renegade si dimostra una vera Jeep quando si tratta di lasciare l’asfalto: angoli d’attacco e di uscita di riferimento, uniti alla trazione integrale, le permetto di affrontare percorsi impervi in nonchalance. Oltre alla configurazione a trazione anteriore, ci sono i due sistemi di trazione integrale “Jeep Active Drive” e “Jeep Active Drive Low”, il secondo più specialistico che prevede una rapportatura del cambio specifica, il sistema Hill Descend Control e la funzione Low. Quando non serve la massima trazione, nelle normali condizioni di marcia,l’asse posteriore viene disconnesso per garantire una maggiore efficienza nei consumi.
Entrambi i sistemi sono dotati del sistema di gestione della trazione Jeep Selec-Terrain a 4 modalità di guida (più la modalità Rock per la Renegade Trailhawk).


3 allestimenti e una serie speciale Opening Edition

Si parte dalla Renegade Longitude, che nell’allestimento entry level garantisce comfort e funzionalità, per passare all’allestimento top di gamma Limited che offre un equipaggiamento ricco di accessori tecnologici. Per gli amanti del fuoristrada c’è poi la Renegade Trailhawk con il sistema di trazione integrale Jeep Active Drive Low di serie, il sistema Selec-Terrain con l'esclusiva modalità Rock (che attiva automaticamente il blocco del differenziale e distribuisce la coppia arrivando sull'asse anteriore o posteriore), i ripari metallici sottoscocca, l'occhiello di traino posteriore nel caratteristico colore rosso e i paraurti che offrono un angolo di attacco di 30 gradi, un angolo di dosso di 23,5 gradi e un angolo di uscita di 34 gradi. Completano la dotazione gli specifici pneumatici M+S con snowflake.
La Renegade Opening Edition, versione a tiratura limitata disponibile per il lancio, si basa sulla Reneade limited e si differenzia per le tinte della carrozzeria bicolore Alpine White con tetto nero oppure Omaha Orange con tetto nero, in entrambi i casi con cerchi in lega da 18” Black.


Prezzi di listino

I prezzi della nuova Jeep Renegade partono da 23.500 euro per la versione 1.4 Multiair da 140 CV negli allestimenti Longitude e Limited e raggiunge i 32.800 euro nella versione Trailhawk 2.0 MultiJet II da 170 CV con cambio automatico a 9 rapporti e trazione 4x4.