Manca poco all’arrivo sul mercato della nuova Jeep Grand Cherokee, commercializzata in Europa – Italia inclusa – a partire dal mese di luglio nelle versioni Limited, Overland, SRT e Summit. Il SUV premium della Casa americana, dopo 5 milioni di esemplari venduti dal lancio avvenuto nel 1992, si evolve con un nuovo design e con contenuti tecnologici di ultima generazione.


Una nuova trasmissione più efficiente

I motori della nuova Jeep Gran cherokee sono abbinati alla nuova trasmissione automatica a 8 rapporti prevista di serie su tutta la gamma che contribuisce alla riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti, oltre che ad un miglioramento delle prestazioni e del piacere di guida. Il cambio automatico è utilizzabile anche nella modalità manuale grazie alle palette dietro al volante.


Prestazioni in off-road e sicurezza

La nuova Jeep Grand Cherokee è sempre al top per quanto riguarda la guida in off-road grazie alle sospensioni pneumatiche Jeep Quadra-Lift, ai 3 sistemi di trazione integrale e ai sistemi Select-Terrain, Select-Track e Select-Speed Control. Elevato anche il livello di sicurezza, con un equipaggiamento che prevede –  oltre ai sistemi già in dotazione sul modello uscente – il sistema Adaptive Cruise Control con stop, che si adatta all’andatura del veicolo che precede, e il dispositivo Forward Collision Warning con “Crash Mitigation”, che previene le collisioni avvisando il guidatore nel caso in cui venga rilevato un ostacolo e aziona automaticamente i freni della vettura evitando, o nel peggiore dei casi mitigando, la collisione.
 

Equipaggiamento

Sulla nuova Grand Cherokee debutta il nuovo sistema infotainment con navigatore UConnect e dispaly touch screen da 8,4”, mentre un alto display da 7” funge da strumentazione ed è completamente personalizzabile dal guidatore. Particolarmente ricca la nuova versione Summit che è equipaggiata, come la sportiva Grand Cherokee SRT, con il potente impianto audio Harman Kardon da 825 watt, 19 altoparlanti, 3 sub-woofer e amplificatore a 12 canali.