La nuova Ford Focus RS è una delle 12 sportive ad alte prestazioni globali che saranno lanciate dalla Casa dell’Ovale Blu entro il 2020. Il motore è un 2.3 EcoBoost da 320 CV abbinato alla trazione integrale sportiva con ripartizione dinamica della coppia. Le prime consegne nel 2016.


Selettore di guida con Drift Mode

E’ una sportiva dura e pura, la nuova Ford Focus RS. Lo dimostra il fatto che la sua trazione integrale con ripartizione dinamica della coppia (Ford Performance All Ford Performance All Ford Performance All-WheelDrive with Dynamic Torque Vectoring) regala la possibilità di trasferire più coppia motrice alle ruote posteriori. Al momento non abbiamo informazioni tecniche al riguardo, sappiamo solo che sarà la prima RS ad avere un selettore per scegliere la modalità di guida e che tra queste c’è anche quella Drift Mode. Come suggerisce il nome stesso, in questa modalità di guida la nuova Focus RS permetterà di esibirsi (e divertirsi) in spettacolari sovrasterzi. E non manca neppure il Lounch Control per le partenze brucianti.


Design funzionale

Il design della nuova Focus RS è stato sviluppato tenendo conto del raffreddamento del motore, oltre che della resistenza aerodinamica, con l’obiettivo di ridurre la deportanza. Il risultato è una minore resistenza dell’aria del 9% rispetto alla Focus RS di generazione precedente.
Novità anche per l’impianto frenante con pinze anteriori firmate Brembo, il più efficiente di sempre secondo la Casa.
“E’ la Focus più estrema di sempre, sia dal punto di vista delle prestazioni che del design”, ha dichiarato Joel Piaskowski, Design Director di Ford Europa”.


La Focus RS sbarca negli USA

“Abbiamo ascoltato la voce dei nostri clienti americani, che da anni ci chiedono di portare la Focus RS negli USA”, ha dichiarato Raj Nair, Vice Presidente Sviluppo Prodotti Globali, di Ford Motor Company. “Ora possiamo affermare che potranno guidare sulle strade americane la più potente, tecnologica e affascinante RS di sempre, un’auto speciale”.