Debutta la nuova Fiat Panda Van, la versione furgonata che risponde alle esigenze del trasporto merci urbano grazie alla maneggevolezza e alle prestazioni di carattere automobilistico. Disponibile al lancio nella versione benzina 1.2 da 69 cv e in quella a gasolio 1.3 Multijet da 75 cv nelle due varianti a 2 e a 4 posti.

Lunga 3,65 metri, larga 1,64 e alta 1,55 la nuova Panda Van coniuga dimensioni contenute con una capacità di carico elevata. La lunghezza interna può arrivare ad oltre 1,2 metri con 1 metro cubo di volumetria per la Panda Van nella configurazione a 2 posti. La portata, conducente incluso, raggiunge i 500 kg, con carichi ammessi fino a 855 kg sull’asse anteriore e 780 sull’asse posteriore, grazie alle sospensioni anteriori Mc Pherson e al ponte torcente al posteriore.  Le operazioni di carico e scarico sono facilitate grazie al pianale “easy floor”.

Il pavimento del vano carico della nuova Panda Van è realizzato in resistente plastica, che sostituisce il legno multistrato della versione precedente, ed è stata introdotta una plafoniera per illuminare il vano. In opzione è possibile disporre di un’altra plafoniera che può essere asportata ed utilizzata come torcia.

Due le versioni proposte della nuova Panda Van al lancio, che rispondono entrambe alle norme Euro 5: 1.2 da 69 cv, capace di raggiungere i 164 km/h di velocità massima con un consumo medio di 5,2 l/100 km, e 1.3 16v Multijet Easy da 75 cv, che raggiunge i 168 km/h e può vantare un consumo di soli 3,9 l/100 km (di 0,3 litri inferiore rispetto al modello precedente).
I prezzi vanno dagli 8.850 euro per la Panda Van 1.2 Pop agli 11.700 euro della Panda Van 1.3 Multijet 16v Easy.

Nei prossimi mesi verrà introdotta la Panda Van 0.9 TwinAir Turbo NaturalPower da 80 cv a metano, la Panda Van 1.2 EasyPower da 69 cv a gpl e la Panda Van 4x4 disponibile con due differenti motorizzazioni: 0.9 TwinAir Turbo da 85 cv e 1.3 Multijet 16v da 75 cv.