New entry nel listino Fiat la nuova Panda EasyPower, ovvero la nuova Panda equipaggiata con il motore 1.2 litri da 69 cv Bi-fuel con alimentazione benzina/gpl. A causa del caro carburanti e delle limitazioni del traffico la soluzione del gpl è sempre più apprezzata dagli automobilisti, con una crescita delle vendite di auto gpl nel primo quadrimestre 2012 del doppio rispetto allo stesso periodo del 2011.

La nuova Fiat Panda 1.2 Pop EasyPower è in listino al prezzo di 12.200 euro, la versione Easy al prezzo di 12.950 euro e la top di gamma Lounge a 14.200 euro. Il prezzo della nuova Panda gpl è superiore di 2.000 euro rispetto alla versione a benzina equipaggiata con lo stesso 1.2 da 69 cv Euro 5, ma il risparmio al momento del rifornimento è sostanzioso, con un prezzo del gpl di circa la metà rispetto al prezzo della benzina. Inoltre il gpl è un carburante pulito e permette di circolare in zone con limitazione della circolazione del traffico.

Il consumo della nuova Panda EasyPower nel ciclo combinato è di 6,6 litri/100 km, con emissioni di CO2 pari a 107 g/km. Interessante anche l’autonomia della Panda EasyPower, che grazie ai due serbatoi, quello della benzina e quello toroidale del gpl con capienza di 30,5 litri effettivi (collocato al posto della ruota di scorta), può percorrere 1.345 km senza fare rifornimento.

Al momento dell’accensione la nuova Panda EasyPower funziona a benzina per poi passare a gpl raggiunta una certa temperatura dell’acqua del motore, ma si ha sempre la possibilità scegliere manualmente di non passare al gpl o di passare in qualunque momento dal gpl alla benzina. L’impianto gpl della Panda EasyPower è montato direttamente in fabbrica e garantito da Fiat.