Manca poco alla commercializzazione della nuova Chevrolet Corvette Stingray. La supercar americana giungerà nelle concessionarie europee nel prossimo autunno con prezzi per l’Italia a partire da 70.990 euro. Incluso nel prezzo il pacchetto Z51 performance che prevede, tra le altre cose, una taratura delle sospensioni pensata per le strade europee.

Con il 6.2 V8 LT1 a iniezione diretta da 450 CV e 610 Nm sotto il cofano la nuova Chevrolet Corvette Stingray è la versione più potente mai costruita in serie, oltre ad essere la più efficiente (percorre circa 11 km/l nel ciclo di omologazione). Ma le buone notizie non finiscono qui: la supercar d’Oltreoceano vanta un telaio in alluminio, parti della carrozzeria in fibra di carbonio e un raffinato sistema di sospensioni magnetoreologiche.

Il pacchetto Z51, optional per gli Stati Uniti e di serie per l’Italia, include: pacchetto aerodinamico migliorato, differenziale elettronico a slittamento limitato, rapporti del cambio specifici, sistema di lubrificazione a carter secco e raffreddamento per differenziale e trasmissione, freni maggiorati con dischi da 345 mm sull’asse anteriore e 338 mm sull’asse posteriore, specifici ammortizzatori, molli e barre stabilizzatrici, e pneumatici maggiorati.

Dura e pura si, ma anche tecnologica: oltre alle raffinatezze meccaniche la nuova Corvette Stingray è dotata di serie del nuovo sistema di infotainment MyLink con display da 8” personalizzabile ispirato ai più moderni tablet.