La BMW X1 della precedente generazione ha avuto un grandissimo successo, e può vantare un numero di 730.000 esemplari prodotti e una fetta del 10% delle vendite della Casa.

La nuova BMW X1 è cambiata, nella forma e nella sostanza: la piccola della famiglia xDrive perde la trazione posteriore, e diventa due ruoti motrici (a richiesta) per le versioni sDrive20i e sDrive18d, e 4X4 per le versioni xDrive.

Esteticamente cambia forma, avvicinandosi alle sorelle maggiori della famiglia “X”, grazie ad un cofano più corto, reso possibile dl motore montato trasversalmente e più arretrato. insomma è molto più SUV, soprattutto nel profilo laterale, dove gli balzi ridotti al minimo e la maggiore altezza stravolgono quasi completamente le proporzioni. Anche gli interni sono stati reinventati, con luci ambientali di diversi colori che dividono la plancia a strati.

Motorizzazioni

Sotto il cofano della nuova BMW X1 fanno la loro comparsa due motori a tre cilindri, nelle versioni 118i a benzina da 136 cv e 116d a gasolio da 106 cv. L’offerta dei quattro cilindri invece è rappresentata dal 118d da 150 cv, dal 20d da 190 e dal top di gamma 25d da 231 cavalli, tutti a gasolio.

Interni e tecnica

All’interno la nuova X1 è cresciuta, pur avendo perso qualche millimetro in lunghezza: è più corta di 15 mm e più alta di 53 mm, mentre la posizione di guida è più alta di 36 mm. Gli spazi sono stati sfruttati meglio, e ora ci sono 37 mm in più per i passeggeri posteriori e grazie alla panchetta regolabile le gambe dei passeggeri guadagnano 66 mm.

Maggiore capienza anche per il baule posteriore, che aumenta di 85 litri rispetto al modello precedente e porta la capacità di carico a 500 litri, che diventano 1550 buttando giù i sedili.

Anche l’aerodinamica è stata molto curata, a favore dell’efficienza, e il Cx è stato portato a 0,28. Il comportamento su strada sportivo è garantito dal sistema Dynamic Dumper Control (una novità per X1), il sistema di sospensioni attive che offre vari settaggi e cambia la rigidità a seconda della strada e della modalità scelta.

Equipaggiamento

Di serie la nuova BMW X1 ha un monitor da 6 pollici - disponibile anche senza navigatore - che serve a regolare le caratteristiche del veicolo e ad accedere al sistema di intrattenimento. Anche l’Head Up Display, proiettato sul vetro, costituisce un’altra novità per quanto riguarda questo segmento.

I prezzi partono da 32.300 euro per la versione X1 18i sDrive in allestimento Advantage, fino ai 50.500 euro per la X1 25d Xdrive con allestimento MSport. La X1 18d e la X1 20d partono invece rispettivamente da 3.950 e 37.400 euro in versione sDrive.