Nissan rinnova la GT-R, la sua vettura dalle prestazioni mozzafiato che, fin dalla sua uscita nel 2009, ha fatto impallidire supercar di marchi blasonati, in listino al doppio del suo prezzo. La ricetta è semplice: motore V6 biturbo dalla potenza elevatissima, trazione integrale, cambio doppia frizione e telaio sviluppato per la pista. Tanto per capirne le potenzialità, la nuova Nissan GT-R my 2013 è in grado di coprire lo scatto da 0-100 km/h in 2,7 secondi e completare un giro del Nürburgring in soli 7 minuti e 18,6 secondi, contro i 7 minuti e 21 secondi impiegati dalla GT-R di generazione precedente.
 

Motore e prestazioni

La Nissan GT-R my 2013 è stata equipaggiata con una versione aggiornata del 3.8 litri V6 da 550 cv, che offre una risposta migliore sia ai bassi sia agli alti regimi grazie all’adozione di nuovi iniettori e di una nuova valvola waste gate per le turbine. Modificata la coppa dell’olio, più efficiente nella lubrificazione anche nelle situazioni più impegnative, per una migliore lubrificazione e, di conseguenza, per una maggiore durata dei componenti, e migliorato anche il gruppo trasmissione, reso ancora più affidabile nell’uso gravoso. Incredibile l’accelerazione della GT-R my 2013, migliorata nello scatto da 0-100 km/h di 0,1 secondi rispetto all’edizione precedente, con un incredibile tempo registrato di 2,7 secondi.
 

Telaio

Nissan GT-R non è solo sinonimo di potenza, ma è un esempio perfetto di efficienza in termini di prestazioni su strada e pista. Sviluppata fin dalla sua nascita con l’obiettivo di battere al Nurburgring la Porsche Turbo, riuscendo nell’intento, la GT-R 2013 è stata ulteriormente affinata con una modifica alla geometria delle sospensioni con interventi su molle, ammortizzatori e sulla barra anti-rollio. Incrementata la rigidità della scocca attraverso l’aggiunta di rinforzi alla paratia sotto il cruscotto.
 

Arrivo sul mercato e prezzi

La Nissan GT-R my 2013 sarà disponibile a breve sul mercato europeo. La Casa non ne ha ancora comunicato i prezzi, ma la supercar nipponica si è sempre distinta per il suo rapporto prezzo/prestazioni favorevole. Il suo prezzo nell’edizione precedente al my 2013 è di 92.650 euro. Una cifra considerevole, ma molto lontana dalle altre supercar dalle prestazioni analoghe.