Il Motor Show di Bologna è l’evento più atteso da tutti gli appassionati del settore, ma quest’anno ha quasi rischiato di saltare. A causa della crisi del settore automotive infatti la GL Events, organizzatrice del Salone dell’Automobile più importante in Italia, ha rivelato che l’edizione 2012 potrebbe essere l’ultima.
 

Stand presenti

Giunto alla sua 37a edizione, il Motor Show 2012 non sarà ricco di stand e di eventi come nel passato, piuttosto potrebbe apparire come quello del 2009, l’anno dell’inizio della crisi economica da cui non siamo ancora usciti. Con un mercato dell’auto in crisi le case automobilistiche sono molto prudenti negli investimenti, ma la GL Events è comunque riuscita nell'intento di organizzare l'evento.
Fiat sarà presente alla kermesse solo in parte con il marchio Abarth nell'area espositiva del padiglione 25 e con una flotta di 10 Panda 4x4 nell’area esterna. Le Panda 4x4 saranno guidate da piloti qualificati a disposizione del pubblico per un test drive in un percorso con ostacoli.
Sarà presente al Motor Show 2012 Dacia che esporrà, nel padiglione 26, la nuova Sandero, la nuova Sandero Stepway, la Lodgy, la Duster e multispazio Dokker.
Mercedes-Benz occuperà 2 padiglioni, il 26 per i veicoli commerciali, dove oltre al Viano e Citan verrà presentato il nuovo Citan Kombi, e al 29 con importanti novità: la Classe B Electric Drive Concept, la Classe B 200 Natural Gas Drive e la nuova Classe A Style Coupé Concept. Sempre al padiglione 29 troveremo Smart con diverse vetture: una Sports Utility Coupé elettrica, la Smart Electric Drive, la Smart Forstars e la Brabus Ebike.
Opel propone per il Motor Show 2012 la nuovissima Adam, importante novità nel segmento delle citycar, e il nuovo suv compatto Mokka, esposte nell’area del Quadriportico, mentre Renault avrà una doppia area espositiva: una per la nuova Clio e l’altra per il polo elettrico dove sarà presentata la Zoe nella sua versione definitiva e la Twizy.
Non ci saranno i marchi Land RoverJaguar e Lamborghini, quest’ultimo appartenente al gruppo Volkswagen che invece sarà presente con le sue vetture tra cui la nuova Golf 7, anche nella versione GTI Concept, il nuovo Maggiolino Cabrio, il Maggiolino Fender Edition e la Eco Up! con alimentazione a metano.
Nell’area esterna saranno presenti, in alcuni casi con modelli in esposizione e in altri per test drive, Fiat, Dacia, Renault, Seat, Skoda e Nissan.
 

Eventi

Tra gli eventi del Motor Show 2012 ci saranno i test drive di Nissan, dove i visitatori potranno girare come passeggeri sul tracciato della MotorSport Arena a bordo delle GT R, Juke R, Juke 190 HP e 370Z guidate da esperti piloti, l’Abarth Taxi Drive, la Scuola di polizia Stunt Show, lo spettacolo di drifting Yokoama “God of Drift”, lo Scuderia Ferrari Pit Stop e una serie di competizioni da Granturismo e da Rally. L’edizione 2012 del Motor Show avrà anche l’onore di ospitare le vetture di F1 della Red Bull.
 

Date e prezzo del biglietto

Il Motor Show di Bologna 2012 si volgerà dal 5 al 9 dicembre, dalle ore 9:00 alle 18:00 nei giorni mercoledì 5 e giovedì 6 e dalle 8:30 alle 18:00 venerdì 6, sabato 7 e domenica 8. Il giorno d’apertura riservato alla stampa è martedì 4. Una durata ridotta al 50%, con sole 5 date disponibili per il pubblico invece delle canoniche 10.
Il prezzo del biglietto è di 16 euro + 1 di commissione con la prevendita online e di 18 euro pagando direttamente alla cassa.