Anche la Mini crossover con trazione integrale diventa sportiva. La versione John Cooper Works va a completare la gamma della Mini più spaziosa mai prodotta e dotata di trazione integrale permanente. Una vettura versatile, alla moda e molto veloce, grazie al 1.6 Turbo Twin-Scroll da 218 cv e 280 Nm di coppia, con un picco di 300 Nm grazie all’overboost.

L’unità 1.6 Turbo Twin-Scroll a iniezione diretta e tecnologia BMW Valvetronic, abbinata alla trasmissione manuale a 6 rapporti oppure, in opzione, dell’automatico Steptronic a 6 rapporti, spinge la Mini Countryman John Cooper Works alla velocità massima di 225 km/h, con lo scatto da 0-100 km/h coperto in 7 secondi. Il consumo medio dichiarato dalla Casa è di 7,4 l/100 km, con emissioni di CO2 pari a 172 g/km.

L’assetto della Mini Countryman John Cooper Works è ribassato di 10 mm, con cerchi da 18” di serie e 19” a richiesta, per un feeling di guida tipico di tutte le vetture del marchio. Le sospensioni sono McPherson all’anteriore e un braccio unico centrale al posteriore, mentre la trazione integrale permanente All4 viene ripartita tra l’asse anteriore e quello posteriore a seconda delle esigenze da un differenziale centrale elettromagnetico posizionato sull’asse posteriore.

Lunga 4,13 metri, larga 1,79 e alta 1,55 la Mini Countryman John Cooper Works rappresenta un perfetto connubio di piacere di guida, sicurezza data dalla trazione integrale e versatilità per la mobilità urbana, con un divano posteriore comodo disponibile nelle varianti a 2 o 3 posti, e un bagagliaio di 350 litri ampliabile fino a 1.170 litri.

Il prezzo della Mini Countryman John Cooper Works parte da 36.150 euro.