Dopo il lancio della Mercedes Classe S 400 Hybrid, la Casa di Stoccarda prosegue con lo sviluppo di auto ibride. Al Salone di Detroit 2012 è stata svelata la Classe E 300 BlueTEC Hybrid, che combina un motore turbodiesel 2.2 4L con un motore elettrico che assiste in accelerazione il motore a combustione. Il risultato? Prestazioni senza compromessi e consumi da citycar.

La Mercedes E 300 BlueTEC vuole essere una berlina premium campionessa di efficienza, e con la soluzione del motore ibrido diesel raggiunge appieno l’obiettivo. Il 2.2 biturbodiesel 4 cilindri da 204 cv e 500 Nm è stato combinato con motore elettrico da 19 kw e 220 Nm con batterie agli ioni di litio da 0,8 kWh che aiuta soprattutto in accelerazione con l’effetto boost, ma che è anche in grado di funzionare singolarmente per un chilometro fino ad una velocità massima di 35 km/h, funzione utile durante i parcheggi o lunghe code a passo d’uomo, che non spaventano grazie anche alla funzione start & stop e all’efficiente cambio automatico 7G-tronic.

L’efficienza è da primato nella sua categoria, con un consumo medio di soli 4,2 litri/100 km e 109 g di CO2/km per un’auto di lusso con prestazioni elevate: 242 km/h e accelerazione da 0-100 in 7,5 secondi per la berlina, 232 km/h e 7,8 secondi per la versione station wagon, con uno scatto da fermo vigoroso grazie alla coppia del propulsore elettrico di 220 Nm disponibili fin da subito.
Prestazioni al livello della Classe E 300 CDI ma con consumi inferiori del 35%, ma anche fruibilità senza compromessi in quanto il motore elettrico della Classe E 300 BlueTEC ibrida diesel non comporta modifiche strutturali nell’auto, che mantiene la stessa abitabilità e lo stesso bagagliaio.

Il prezzo in Germania della Mercedes Classe E 300 BlueTEC Hybrid nella versione berlina è di 51.795 euro e nella versione station wagon 55.008 euro, entrambe disponibili nel terzo trimestre 2012.