Mazda, dopo l’enorme successo del suo SUV Crossover compatto CX-5, prova ad alzare ancora un po’ l’asticella, introducendo una serie di novità e migliorie ad un prodotto che è già campione di vendite e di riconoscimenti.
Data l’efficienza dei suoi motori che rispettano le normative Euro6, il SUV di Hiroshima ha ottenuto un grande consenso da parte della stampa specializzata, vincendo il premio “Auto dell’anno giapponese” e la nomina di SUV più ecologico.

Da questo mese su tutta la gamma saranno disponibili anche nuove colorazioni, come il Blue Mica e il Deep crystal blue mica: entrambe sono vernici micallizzate, quindi riflettono la luce con innumerevoli sfumature a seconda dell’angolo in cui la si guarda, esaltando ancor di più le linee della CX-5.
Gli interni in pelle, per quanto riguarda l’allestimento Exceed, sono ora disponibili nella colorazione “Black” o “White”, caratterizzati da cuciture rosse per sedili, freno a mano, cambio e volante.

Il sedile del guidatore inoltre dispone della funzione memo: basta la pressione di un pulsante per selezionare la posizione di guida in memoria, inoltre anche il passeggero dispone della regolazione elettrica del sedile.
Sui modelli dotati di cambio automatico è disponibile un nuovo selettore ergonomico ad azionamento lineare, che si sposa ancora meglio con il design degli interni ed esalta l’appeal estetico di CX-5.

Tutte le novità che abbiamo appena elencato (ad eccezione delle versioni Exceed con pelle White) non avranno alcuna conseguenza sui prezzi di listino, che rimarranno invariati.