A partire dal mese di settembre per tutta la gamma Land Rover Discovery saranno disponibili nuove opzioni e miglioramenti che si aggiungono alle lussuose ed esclusive caratteristiche del modello XXV Special Edition, presentato all’inizio dell’anno per festeggiare i 25 anni di Discovery. La Discovery vanta un successo sia in termini di unità vendute, che superano il milione, sia per quanto riguarda i premi per la qualità. Infatti ha ottenuto 219 riconoscimenti internazionali conquistati  fin dal suo lancio nel 1989, che ne testimoniano la qualità costruttiva e la versatilità in ogni situazione, su strada e off-road.


Infotainment avanzato

D’ora in poi i clienti potranno beneficiare delle tecnolgie In-Car, che sono state potenziate e migliorate con l’introduzione delle “Land Rover InControl Apps”. Con questa tecnologia si fa un ulteriore passo in avanti per quanto riguarda la facilità d’uso e la praticità del sistema di Infotaiment di Land Rover: con “InControl Apps” si possono comodamente utilizzare le applicazioni del proprio smartphone sullo schermo touch screen della Discovery, gestendone l’interfaccia e le funzioni. Tra le funzioni previste ci sono la navigazione satellitare, lo streaming multimediale di film o video, le web radio e tutti i sistemi di GPS e i servizi di localizzazione del veicolo. Inoltre è possibile avere accesso alla lista completa dei vostri contatti, che potrete chiamare direttamente dall’auto, il calendario e la libreria musicale dei vostri musicisti preferiti che avete sul vostro smartphone.


Le app compatibili

Nella lista delle app compatibili troviamo Stitcher, Sygic, Parkopedia, Hotelseeker, Cityseeker, Eventseeker, News on Board e MobileDay.  La gamma delle app per il sistema di infotaiment di Discovery è in continua espansione, con aggiornamenti che vengono resi immediatamente disponibili. Per usarlo è semplice, basta scaricare sul proprio smartphone “Land Rover InControl Apps”,  che potrete trovare sia sull’Apple Store (iPhone 5 e successivi) o sullo store di Google play (Android 4.0 e successivi). Dopo aver collegato il telefono alla porta USB dedicata del veicolo, basta toccare l'icona InControl Apps sul touchscreen centrale scegliere dal menù l’applicazione che volete.


La tecnologia sposa il lusso

La Discovery XXV Special Edition non si dimentica però dei dettagli lussuosi e raffinati che l’hanno resa un modello di successo. Nella lunga lista di optional da oggi si possono scegliere i prestigiosi sedili in pelle Windsor Dual Tone ed Ebony/Cirrus, le finiture in legno Grand Black Lacquer e il volante rivestito in pelle pregiata. E se non fosse abbastanza si può optare per quello  in legno di noce Straight Grained con inserti in pelle e con i relativi set di finitura in legno, offerti in opzione con entrambi i tipi di volante per incrementare ulteriormente il pregio degli interni. Per rendere valorizzare le linee della Discovery e renderla ancora più esclusiva potete scegliere anche i cerchi in lega da 20" a cinque razze doppie della XXV, con finitura light silver lucida che portano a 4 il numero dei cerchi da 20" a disposizione. Saranno disponibili anche nuovi colori per la carrozzeria, tra cui le tinte Aruba, Kaikoura Stone e Montalcino Red, alle quali successivamente si aggiungerà il bianco metallizzato Yulong.

 

I Motori

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la gamma Land Rover offre il 3.0 litri TDV6 da 211 CV che rimane il motore diesel entry level, con consumi di 7,8 l/100 km ed emissioni di CO2 di 207 g/km sul ciclo combinato. Lo step successivo è rappresentato dal più potente 3.0 litri SDV6 da 249 CV con valori di consumo ed emissioni corrispondenti a 8 l/100 km e 213 g/km; tutti i motori sono abbinati ad un cambio automatico ZF a 8 rapporti e alla tecnologia start/stop.
Inoltre sono disponibili anche i comandi al volante con paddles dietro il volante ed è ora disponibile con l'opzionale Adaptive Cruise Control che consente di mantenere la dovuta distanza dal veicolo che precede, per una guida più rilassata in autostrada.
E' sempre disponibile la scelta fra la nuova scatola di riduzione a singola gamma di velocità o quella tradizionale a due gamme di rapporti, per chi ama il fuoristrada vero.