lancia grand voyagerLa Lancia Grand Voyager 2011 è la nuova grande monovolume nata dal progetto Fiat-Chrysler che sarà presentata al Salone di Ginevra 2011. L’auto è basata sulla precedente Chrysler Grand Voyager ma il marchio Lancia l’ha trasformata in una monovolume più elegante e meglio rifinita.
La nuova Lancia Grand Voyager non delude le aspettative dei clienti Lancia, abituati ad essere coccolati da interni comodi ed accoglienti, per i quali sono disponibili diversi tessuti che variano anche a seconda della versione (Silver, Gold, Platinum) e molti accessori che rendono esclusiva questa grossa monovolume: navigatore touch screen, telecamera posteriore per agevolare i parcheggi, interni in pelle, tetto apribile, sistema audio con 9 casse e sistema di intrattenimento DVD con due schermi LCD per i passeggeri posteriori.

Le dimensioni della nuova Lancia Grand Voyager sono importanti (514 cm di lunghezza, 200 di larghezza e 172 di altezza) e l’abitacolo interno è davvero spazioso, pensato per chi percorre lunghe distanze e per le famiglie numerose. Interessante il sistema Stown’ Go, che rende molto versatile l’abitacolo: si tratta di un sistema già adottato da Chrysler nelle sue monovolume che permette di ripiegare la seconda e la terza fila di sedili nel pavimento, ottenendo così lo spazio per trasportare oggetti particolarmente ingombranti; quando i sedili non sono ripiegati quello spazio è utilizzabile come portaoggetti.

I grossi motori della nuova Lancia Grand Voyager fanno pensare alla clientela americana, soprattutto il 3.6 V6 benzina da 283 cv, abbinato ad un classico cambio automatico a convertitore di coppia a 6 rapporti, che dovrebbe avere una percorrenza media di 8 km/l.
Più adatto al mercato europeo il 2.8 turbodiesel da 163 cv, più economico da gestire sia per il costo inferiore del gasolio rispetto alla benzina sia per il consumo più contenuto, con percorrenze di circa 12 km/l.
I prezzi della Lancia Grand Voyager 2011 dovrebbero partire da 40.000 euro.