La Fiat 500e, dove la lettera e sta per elettrica, farà il suo debutto al Salone di Los Angeles 2012. Un progetto di cui Sergio Marchionne non è entusiasta, dato che fa perdere una somma di alcune migliaia di dollari per ogni esemplare venduto, ma per il quale Fiat si è impegnata a fronte dell’acquisizione di una quota del gruppo Chrysler. La 500e è destinata esclusivamente al mercato statunitense.

Rispetto alla 500 tradizionale la 500e si differenza per il frontale ridisegnato e, per i cerchi in lega dal disegno inedito e per il kit aerodinamico che comprende spoiler posteriore e minigonne laterali. Lo stile degli interni resta invariato, a parte la strumentazione specifica, l’assenza della leva del cambio sostituita da 4 pulsanti disposti verticalmente e dalla scritta sulla plancia 500e.