Le dimensioni cambiano, ma lo stile della nuova Fiat 500L è proprio quello della 500 standard: linee morbide e tondeggianti, assenza di spigoli e colore degli interni che richiama quello esterno della carrozzeria. Solo qualche elemento nell’abitacolo sembra richiamare le linee più squadrate della nuova Panda: dalle foto degli interni si possono notare alcune somiglianze, a partire dal volante che sembra lo stesso.

Finalmente una 500 a 5 porte, nella veste di MPV del segmento B, con dimensioni superiori a quelle della Fiat Idea (4,14-1,78-1,66) e con stile e personalità degni dell’iconica 500 che ha fatto breccia nel segmento delle citycar. Sviluppata con il concetto “space efficiency”, ovvero con l’intento di ottenere un’ampia volumetria interna in rapporto alle dimensioni esterne, la Fiat 500L prevede un compattamento delle parti meccaniche al fine di ridurre la sezione anteriore.

La Fiat 500L ha un abitacolo luminoso grazie 1,5 metri di superficie vetrata, è ricco di vani porta oggetti e il bagagliaio ha una capacità di circa 400 litri, ampliabile reclinando i sedili posteriori. Questi ultimi sono anche scorrevoli, opzione molto utile per aumentare lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori oppure, all’occorrenza, aumentare lo spazio del bagagliaio.
Oltre 30 sono gli abbinamenti cromatici per la vernice della carrozzeria e del tetto, realizzati dall’area Color & Material di Fiat Group Automobilies per la 500L.

La presentazione ufficiale della nuova Fiat 500L è prevista per il 4 luglio 2012, mentre le vendite partiranno in autunno. Disponibile negli allestimenti Pop, Easy e Lounge, al momento del lancio saranno disponibili due versioni a benzina e una a gasolio: 0.9 TwinAir da 105 cv, 1.4 da 77 cv e 1.3 MultiJet da 85 cv.