Novità per la Ford Fiesta, l’utilitaria più venduta in Europa: il motore diesel 1.6 TDCI verrà sostituito da un nuovo 1.5 TDCI che, pur mantenendo la stessa potenza di 95 CV, abbassa i valori di consumo ed emissioni di CO2 portandoli a rispettivamente 3,2 l/100 km e 82 g/km.

La versione più “verde” prendi il nome di Fiesta 1.5 TDCI ECOnetic, che stabilisce un nuovo punto di riferimento nel segmento. Un risultato ottenuto grazie alla nuova camera di combustione, che si presenta ridisegnata, alla nuova turbina e all’impianto di iniezione riprogettato.

Ora quindi, accanto Fiesta 1.0 EcoBoost, con motore a 3 cilindri turbo nominato per ben 3 volte Motore dell’Anno, c’è anche una versione diesel sorprendentemente efficiente. La Fiesta 1.0 EcoBoost, ricordiamo, eroga 100 CV e 170 Nm, raggiunge la velocità massima di 180 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 11,2 secondi, a fonte di un consumo medio pari a 4,5 l/100 km. Questa versione è disponibile anche con il cambio automatico Powershift.

Oltre all’introduzione dell’1.5 TDCI 95 CV, sulla Ford Fiesta saranno disponibili nuove tinte per la carrozzeria: Magnetic Grey, un grigio scuro ma dai brillanti riflessi metallici; Candy Red, un rosso dinamico e vibrante; Silver Beige, una raffinata tinta metallica dall’effetto satinato. Gli interni prevedono finiture più curate e sull’allestimento top di gamma “Titanium” troviamo una nuova griglia anteriore cromata.