Fiat partecipa ad “H2 Roma Energy & Mobility Show”, appuntamento che si tiene annualmente nella Capitale che ha la mission di contribuire alla costruzione di un mondo capace di generare benessere sociale e crescita economica mantenendo in primo piano i principi della sostenibilità ambientale, concentrandosi su uno degli aspetti più critici dei nostri tempi: la mobilità.

L’evento, previsto nelle date comprese tra l’8 e il 10 novembre presso il Salone delle Fontane a Roma, è promosso da CNR, ENEA, CIRPS sapienza università di Roma, ed è sostenuto da numerosi partner tra cui Fiat, che sta investendo sullo sviluppo di nuovi prodotti per la mobilità sostenibile sia migliorando i propulsori convenzionali sia puntando sulla ricerca di soluzioni alternative.

Il tema di “H2 Roma Energy & Mobility Show” edizione 2012 è “Motori Fuel Neutral e fonti rinnovabili: energia e mobilità ad una svolta”. A tal proposito interverranno tecnici di enti di ricerca e tecnici di case automobilistiche, con l’intervento della Stampa e del pubblico.

Fiat ritiene che i veicoli a metano siano la soluzione attualmente più efficace per contribuire alla riduzione dell’inquinamento nelle aree urbane, oltre che per le ridotte emissioni di CO2 anche per le bassissime emissioni di idrocarburi, ossidi di azoto e particolato. Il metano come carburante pulito, ma anche economico dato che consente un risparmio superiore al 50% rispetto ad un motore a benzina.

La Casa torinese esporrà in occasione di ”H2 Roma Energy & Mobility Show” la nuova Panda 0.9 TwinAir Turbo Natural Power, la versatile utilitaria dotata di un brillante motore turbo benzina con doppia alimentazione benzina/metano che assicura emissioni di CO2 di soli 86 g/km, fra le più basse in assoluto tra le auto in commercio, e un consumo medio di 3,1 kg/100 km. L’ultima e la più tecnologica auto di un’ampia gamma che fa di Fiat il leader europeo nel campo delle vetture e dei veicoli commerciali a metano di primo impianto, con un numero di oltre 500.000 unità vendute dal 1997 ad oggi.