Fiat presenta la 500L Living, versione cresciuta della 500L disponibile anche nella configurazione a 7 posti (5+2). Il design rimane quello della 500L, rispetto alla quale però è aumentata in lunghezza: la Living è lunga 435 cm – 20 in più della L – mentre non cambiano la larghezza e l’altezza di rispettivamente 178 e 167 cm. Prodotta nello stabilimento serbo di Kragujevac, può essere ordinata in Italia già a partire dal mese di luglio.


Tanto spazio e poco ingombro

La Fiat 500L Living si presenta come una vettura con lo spazio e la versatilità di un MPV, il comfort di una station wagon del segmento C e l’agilità e la compattezza di un’auto media. La Living infatti è l’MPV a 7 posti più compatto della categoria, e nonostante le dimensioni contenute offre una spaziosità all’interno del suo abitacolo ai vertici della categoria. Il bagagliaio non è da meno, con una capacità di carico pari a 638 litri.


Versioni e allestimenti

I motori disponibili al lancio per la 500L Living sono gi stessi che già equipaggiano la 500L fatta eccezione per il 0.9 TwinAir Turbo Natural Power a metano. Ritroviamo quindi il 1.4 16v aspirato da 95 CV, il bicilindrico 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV, il 1.3 Multijet II da 85 CV – disponibile anche con la trasmissione automatica Dualogic – e il 1.6 Multijet II da 105 CV.
Due gli allestimenti proposti: Pop Star e Lounge. Per entrambi è possibile optare per la configurazione a 5 posti o per quella a 7 posti, e per gli amanti della personalizzazione è possibile sbizzarrirsi scegliendo tra 19 tinte della carrozzeria, 15 modelli di cerchi in lega e 6 rivestimenti per gli interni.