La presentazione ufficiale della nuova Fiat 500L è fissata per il 4 luglio 2012, 55 anni esatti dall’esordio della 500 prima serie e 5 anni dall’uscita del modello attuale. La 500L, pur essendo la vettura che va a sostituire le monovolume Idea e Multipla, ha uno stile inconfondibilmente 500. E questo senza incorrere a compromessi per quanto riguarda lo spazio a bordo, con il miglior indice di volume abitabile del segmento.
 

Large, Light e Loft

La Fiat 500L farà parlare senz’altro di sé per il suo stile. A volte, si sa, per lo stile si va a sacrificare qualcosa, e molte volte quel qualcosa è lo spazio a bordo della vettura. Ma non nel caso della 500L, dove L sta per Large, spazio e funzionalità dell’abitacolo, per Light, leggerezza e innovazione che semplificano la vita, e per Loft, ovvero un ambiente ampio, luminoso e con carattere dove trascorrere piacevolmente il proprio tempo. La luminosità all’interno dell’abitacolo è garantita dal tetto in vetro con una superficie di 1,5 metri quadrati, record nella sua categoria, disponibile nelle varianti tetto elettrico o Skydome.
 

“Space efficiency”

La 500L è stata sviluppata secondo il concetto di “space efficiency”, con un’abitabilità da monovolume e dimensioni esterne contenute: la sua lunghezza di 4,15 metri si avvicina molto alla media delle auto vendute in Europa. Le sue dimensioni (4,15-1,78-1,66) le consentono di spostarsi agevolmente anche nel traffico cittadino pur ospitando 5 passeggeri e relativi bagagli con grande comfort. L’indice di abitabilità per gli occupanti dell’abitacolo è di 3,17 metri cubi, il migliore del segmento.
 

Bagagliaio con sistema “Cargo Magic Space”

Il bagagliaio, dotato di una capacità di 400 litri, può essere ampiamente espanso grazie alla funzione “Fold&Tumble” dell’abitacolo, che prevede l’abbattimento completo dei sedili per ottenere un vano carico ampio e piatto. Nello stesso bagagliaio è presente il “Cargo Magic Space”, un sistema che consente di separare il bagagliaio su tre livelli per separare gli oggetti trasportati.
Massima la versatilità dell’abitacolo, che prevede 1.500 diverse configurazioni.
 

Versioni

Al suo lancio la nuova Fiat 500L debutta in tre versioni, di cui due a benzina e una a gasolio.  La versione entry level è la 500L 1.4 da 95 cv, con motore Fire aspirato abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti. Segue la 500L 0.9 TwinAir da 105 cv e 145 Nm di coppia con Start&Stop e cambio a 6 rapporti, con emissioni di soli 112 g/km di CO2, di cui è attesa nel 2013 anche la versione NaturalPower con alimentazione a metano. Una sola la versione a gasolio al lancio, la 500L 1.3 Multijet da 85 cv e 200 Nm di coppia con Start&Stop e cambio manuale a 5 rapporti.
 

Allestimenti e accessori

Quattro sono gli allestimenti previsti per la Fiat 500L: Pop, Pop Star, Easy e Lounge. La possibilità di personalizzare la vettura, che fa parte dello stile 500, non manca affatto sulla versione L, con una gamma di 11 tinte per la carrozzeria, 3 tinte per il tetto e 3 per i cerchi in lega, per un totale di 333 combinazioni possibili. La lunga lista di accessori include, tra una moltitudine di prodotti, un impianto Hi-Fi premium sviluppato con Beats Audio e una macchina per il caffè espresso realizzata da Lavazza.
 

Uscita sul mercato e prezzo

La nuova 500L sarà ordinabile a partire dal mese di luglio 2012, mentre nel primo weekend di ottobre è previsto un “porte aperte” presso la rete vendite Fiat. La commercializzazione partirà in Italia per poi proseguire in più di 100 Paesi nel mondo fino ad arrivare, nel 2013, anche negli Stati Uniti, dove è già sul mercato la 500 nella versione standard.
Il prezzo di lancio, per i primi 2.000 esemplari, è di 15.500 euro.